Cosa fare ad Halloween 2021: 30 migliori idee per la notte delle streghe

di Redazione IlMeglioDiTutto.it
0 commento
zucca di halloween

Le temperature si abbassano, il colore del cielo al tramonto si tinge di oro e di rosa, il buio taglia le giornate e le avvolge nel suo manto scuro. Tra poco sarà Halloween e quest’anno arriva domenica 31 ottobre 2021, a cavallo di un weekend lungo di Ognissanti (e con il cambio dell’ora, nella notte di sabato 30). Chi aspetta la notte delle streghe tutto l’anno, non vede l’ora di tirare fuori le decorazioni e di fare scorpacciate di horror in tv, ma in realtà potremmo fare tante altre cose. Nell’articolo che segue vi suggeriamo 30 migliori idee su cosa fare ad Halloween 2021. Dalle idee più semplici a quelle più originali, sorprendenti e spaventose, ma anche attività adatte ai bambini, ad un gruppo di amici, ai fidanzati e anche a chi resterà a casa da solo.

1. Un pigiama party

Scena del film Suspiria

Un “pigiama party” obbligato da circostanze nefaste in una scena del film Suspiria (1977).

Ad Halloween un pigiama party è un’idea carina adatta sia agli adulti che ai bambini. Potete indossare il vostro pigiama più comodo, oppure interpretare il dress code in maniera più creativa indossando le t-shirt dei vostri film horror preferiti, ciabatte divertenti, pigiami kitsch. L’importante è divertirsi e stare con gli amici.

Potete ordinare qualcosa da asporto oppure organizzarvi per portare bibite e cose da mangiare preparate da voi. Non fatevi mancare caffè, dolci, cioccolata calda, perché vi aspetta una lunga notte di film da vedere. Se lo ritenete opportuno, portate con voi anche le vostre coperte preferite e qualche cuscino per stare comodi. 

Non trascurate l’atmosfera, perché anche il pigiama party più trash necessita di un pizzico di magia. Accendete tante lucine, zucche di Halloween, sbizzarritevi con le decorazioni e fate in modo che l’ambiente che ospiterà la festa sia accogliente. Per un effetto più “scenografico” potete anche collocare delle lenzuola bianche su sedie impilate o su degli scaletti, per creare una sorta di “tenda” e decorarla con delle lucine led.  Siamo certi che quest’idea potrebbe piacere molto ai bambini. 
E i film? Ne parliamo più dettagliatamente nel paragrafo successivo. 

2. Una maratona di film e serie tv horror

Scena del film Poltergeist

La piccola Carol Anne Freeling si fa “prendere” dal brivido in TV nel film Poltergeist.

La maratona di film horror o di serie televisive sta ad Halloween come il panettone al Natale: è un classico. E al contrario del panettone, non divide, ma unisce gli stakanovisti del binge watching cinefilo, che fanno le ore piccole con un susseguirsi di storie terrificanti.

Che film vedere ad Halloween? Potreste vedere i classici come L’Esorcista, Nightmare, Shining, quelli che oggi sono considerati i migliori film horror di sempre, oppure Goodnight Mommy, It Follows, Midsommar, The Witch e gli altri film horror recenti da vedere, che hanno conquistato pubblico e critica. Oppure potreste guardare tutti i film della saga di The Conjuring in ordine, o rispolverare in altre saghe horror altrettanto famose da Halloween – la notte delle streghe a Saw – L’enigmista. Le possibilità sono davvero tantissime.

E le serie? Se avete già visto Midnight Mass, la nuova serie Netflix dell’autore di Hill House, potete lasciarvi ispirare dai nostri suggerimenti sulle migliori serie tv horror da vedere. Potete anche dedicare la maratona ad un autore: Hitchcock, Dario Argento, Stephen King, David Lynch, James Wan, Wes Craven, Tim Burton. Se tra voi ci sono “maratoneti” diversamente coraggiosi o bambini, potreste puntare su film non spaventosi come I Goonies, Incontri ravvicinati del terzo tipo, Ghostbusters, Nightmare Before Christmas, Beetlejuice, La morte ti fa bella, Il mistero di Sleepy Hollow.

Se avete deciso di fare una maratona di film e serie tv per Halloween, vi consigliamo di pianificare con qualche giorno di anticipo quali film guardare, sia per organizzarvi tra piattaforme streaming e DVD , sia per non perdere tempo a scegliere cosa vedere. Non fatevi mancare snack, coca-cola o caffè per restare svegli e mettetevi comodi. Ogni tanto fate una piccola pausa e poi riprendete con altri film.

3. Halloween 2021 al cinema: quali film vedere?

Antlers una scena del film

Antlers, una scena del film in uscita ad Halloween 2021 al cinema.

Se alle maratone casalinghe preferite il fascino buio della sala cinematografica, il profumo dei popcorn, le poltrone e l’horror sul grande schermo, potreste trascorrere Halloween 2021 al cinema, tenendo presente che a ottobre la capienza è stata ripristinata al 100% ma per entrare in sala servono comunque mascherine e green pass. 

Salvo rinvii e imprevisti dell’ultimo minuto, quest’anno potreste vedere gli ultimi horror in uscita: Halloween Kills, ultimo capitolo della celebre saga horror con Jamie Lee Curtis oppure l’horror Antlers, prodotto da Guillermo Del Toro e incentrato su un’insegnante che intuisce che uno dei suoi alunni, un ragazzino introverso, nasconde un terribile segreto.

Un film molto atteso a fine ottobre è Freaks Out, di Gabriele Mainetti (il regista di Lo chiamavano Jeeg Robot) che non è un horror, ma per temi ed atmosfere si presta ad essere essere visto ad Halloween.
Volete vedere un film con tutta la famiglia? Gli Addams vi aspettano al cinema con La famiglia Addams 2, nuovo film d’animazione che promette nuove (dis)avventure bizzarre e personaggi mostruosi ma adorabili.

4. I videogiochi da giocare ad Halloween 2021

Alan Wake: Remastered, una scena del videogioco

Alan Wake: Remastered, una scena del videogame.

  • Alan Wake
  • Until Dawn 
  • Outlast
  • Little Nightmares
  • Alien Isolation
  • Resident Evil (tutta la saga)
  • Call of Cthulhu
  • The Sinking City
  • Forbidden Siren
  • Remothered

Si dice che ad Halloween i confini tra il nostro mondo e quello degli spiriti e dei demoni si facciano più sottili. Allo stesso modo i confini tra il mondo dell’entertainment e quello dei videogiochi sono sempre meno netti, e numerosi videogame ormai offrono un’esperienza quasi del tutto immersiva in una storia avvincente, caratterizzata da personaggi ben delineati e tematiche approfondite. Anche gli scenari non hanno nulla da invidiare a quelli immaginati dal cinema e dalle serie tv.

Immergersi nelle trame dei videogame horror più amati, ci sembra una proposta naturale per Halloween 2021. Quali titoli giocare? Alan Wake, del quale è appena uscita la versione remastered. I survival horror come Until Dawn, Outlast – che è ambientato in un ospedale psichiatrico sulle montagne del Colorado – l’affascinante Little Nightmares, oppure tutta la saga di Resident Evil, un classico. Altre proposte valide sono l’horror sci-fi Alien Isolation, ambientato nel prossimo futuro e che vede protagonista la figlia di Ellen Ripley, Amanda. Call of Cthulhu e The Sinking City, entrambi ispirati alle opere di H.P. Lovecraft. Potreste seguire l’inquietante indagine al centro di Remothered oppure tuffarvi nel mare rosso di Forbidden Siren.

5. Una festa in maschera

maschere di Halloween

Una collezione di maschere di Halloween vintage.

Tra le cose da fare ad Halloween 2021, una festa in maschera è l’ideale per chi ha voglia di divertirsi e socializzare. Potete organizzare una festa a tema con costumi ispirati ai film dell’orrore, oppure a tema anni ’70 e ’80, a tema piratesco o circense (magari rivisitati in chiave horror). Una festa molto carina potrebbe essere a tema Overlook Hotel negli anni ’20. Avete capito bene, stiamo parlando proprio della festa che si vede nel finale di Shining. Siate eleganti… e inquietanti! 

Valutate gli spazi che avete a disposizione e chi volete invitare. Una festa più intima, con pochi amici, potrebbe rivelarsi memorabile quanto una festa più “affollata” e selvaggia, ma in modo diverso. Considerato il periodo forse è meglio una festa con pochi invitati (ma buoni). Per le attività da fare durante la lunga notte delle streghe, vi invitiamo a prendere qualche suggerimento da questo articolo. Potete divertirvi con i riti della tradizione di Halloween, giocare, far tardi con una maratona di film horror, scatenarvi con  il karaoke e le canzoni più famose. Se organizzate tra amici, dividetevi i compiti tra chi può occuparsi del cibo, della musica o dei film da vedere.  Se non vi piace organizzare… allora fatevi invitare! 

6. Vestitevi come le guardie e i concorrenti di Squid Game

una scena di Squid Game, con le guardie

Una scena di Squid Game, serie coreana su Netflix.

Squid Game è l’ultima serie fenomeno targata Netflix che arriva dalla Corea del Sud ed è incentrata su un numeroso gruppo di persone che, allo scopo di vincere un premio bilionario, accettano di partecipare a dei celebri giochi per bambini,  dall’esito mortale.

La serie ha affascinato anche gli spettatori più giovani, che l’hanno scoperta tramite YouTube e Tik Tok e i costumi che caratterizzano i personaggi (semplici e facili da realizzare) sono già i più quotati per Halloween 2021. I costumi di Squid Game sono stati ideati prendendo spunto da elementi della cultura pop sudcoreana: ad esempio l’aspetto della ragazzina robot del primo episodio è ispirato ad un personaggio che era raffigurato sulle copertine dei libri scolastici, tra gli anni ’70 e ’80. Le tute verdi invece sono ispirate ad una linea di abbigliamento sportivo che era in voga negli anni ’70.

Potete divertirvi a vestirvi come i principali personaggi di Squid Game – su Amazon potete acquistare le tute rosa acceso delle guardie, con tanto di maschere e accessori, ad un prezzo conveniente, ma anche le caratteristiche tute verdi dei concorrenti. Per il dolcetto e scherzetto perfetto di Halloween 2021 vi serve il kit per le caramelle dalgona, che trovate sempre su Amazon ad un prezzo conveniente, con tutte le formine!

7. Halloween da soli? Coccolatevi e fatevi un regalo

Snack americani

Una pioggia di snack americani: cioccolato, caramelle, bibite, patatine.

Se avete deciso di trascorrere Halloween e il weekend di Ognissanti da soli, allora approfittatene per coccolarvi. Non vi va di vedere nessuno? Non avete modo di trascorrere Halloween in compagnia? Siete a casa da soli per cause di forza maggiore? Fate in modo da regalarvi una giornata speciale. Fate la spesa e comprate tutto ciò che volete e che vi serve per preparare una cena speciale. Ma se non avete assolutamente voglia di cucinare, potete sempre ordinare qualcosa sulle app dei migliori servizi di food delivery. Se poi, tra scherzetto e dolcetto, sentite di meritarvi assolutamente il dolcetto, fatevi un regalo e ordinate una box gigante di snack americani da 47 pezzi che trovate su Amazon ad un ottimo rapporto qualità prezzo (Vi basta leggere le recensioni per capire che figata è).

Tra le cose da fare ad Halloween 2021, potete decidere di trascorrere la serata o il weekend con una maratona di film horror (come abbiamo suggerito nei paragrafi precedenti) alternando sia i classici che non smettereste mai di vedere, sia le novità che non avete ancora visto. Potete iniziare un nuovo videogioco. Potete avvolgervi nella coperta di pile più morbida che avete e immergervi nella lettura di una storia di fantasmi (noi vi consigliamo Loro, il romanzo di Roberto Cotroneo uscito quest’anno, perché siamo certi che vi prenderà tantissimo).

E se non volete chiudere occhio, la notte, andate su Youtube e divertitevi a guardare i video di (presunte) apparizioni di poltergeist e fantasmi caught on camera. Possiamo discutere sulla veridicità dei video in questione, ma resta il fatto che alcuni sono davvero molto suggestivi. Su Facebook invece trovate numerosi gruppi su esperienze soprannaturali, con dei post che in alcuni casi vi toglieranno il sonno.

Se amate Halloween almeno quanto noi, fate in modo che casa vostra sia il più possibile accogliente e “vestita” a tema e riempitela di lucine e decorazioni. Se avete una vasca da bagno, riempitela di oli essenziali o del bagnoschiuma che preferite, accendete delle candele e immergetevi nella schiuma lussuriosa e nei vostri pensieri. 

Potete anche dedicare la giornata a fare qualcosa che avreste voluto fare o iniziare da tempo, ma non avete ancora avuto l’occasione. Pensate a ciò che potreste fare nei prossimi giorni e datevi la possibilità di fare qualcosa di nuovo.

8. La notte delle streghe nei borghi d’Italia

Halloween a Triora

Halloween a Triora, il Paese delle Streghe.

Trascorrere la notte delle streghe nei borghi più suggestivi d’Italia è un’idea che potrebbe piacervi se amate le atmosfere un po’ stregate, d’altri tempi. Il 31 ottobre numerosi borghi in tutta la penisola accolgono tra le loro mura e nelle loro stradine illuminate da zucche e lanterne tutti coloro che vogliono trascorrere una serata davvero magica.

Da Castell’Arquato a Grazzano Visconti, da Fontanellato a Borgo a Mozzano (nei pressi del Ponte del Diavolo), molte piccole comunità si trasformano per la vigilia di Ognissanti. Va specificato che ogni località offre una serata diversa, che può essere suggestiva e magica oppure più caotica e affollata. Alcune località, come Vico Pisano e Cavallino Matto, puntano sull’intrattenimento dedicato ai bambini e alle famiglie, mentre altri puntano sulla musica dal vivo, sulle performance di artisti e mangiafuoco e altro ancora. La notte delle streghe più suggestiva alla quale ci è capitato di prendere parte è a Calcata, un borgo in provincia di Viterbo che è anche una comunità di artisti e sognatori. Con i viottoli illuminati, i negozi e i ristoranti aperti fino a tardi (che propongono menu a tema) e la nebbia che avvolge la sottostante Valle del Treja, si è rivelata un’esperienza irripetibile. Per non parlare poi della sala da tè con le sue tisane speciali, i tè e i dolci fatti in casa. Ovviamente potete decidere di girare in costume o con un look adatto alla serata. Non dimenticate di portare con voi lanterne e ombrelli. Siate anche voi parte dell’atmosfera e della magia! 

Se volete trascorrere una notte di Halloween davvero magica, provate a informarvi se i borghi vicino casa vostra hanno in programma una serata a tema (con l’emergenza sanitaria in atto non è così scontato, purtroppo). Se il programma vi piace, vi consigliamo di prenotare ristoranti o pub in anticipo. Potreste anche decidere di pernottare nel borgo (o poco distante) prenotando anche una stanza in un b&b per trascorrere una notte diversa dal solito.

9. Visitare i luoghi esoterici delle città d’Italia

La guida di Napoli Sotterranea

Napoli Sotterranea, un gruppo di turisti si fa strada nei cunicoli, con le candele accese.

Se siete affascinati dall’esoterismo, dai misteri, da luoghi ricchi di storia e arte, potreste trascorrere Halloween (o tutto il weekend di Ognissanti) a visitare i luoghi esoterici della vostra città o di altre località. Ogni città italiana ha dei luoghi che possono regalare qualche brivido e molte suggestioni ai visitatori.

Ad esempio a Napoli potreste visitare Cappella Sansevero, con il Cristo Velato e le inquietanti “Macchine Anatomiche”, ovvero “gli scheletri di un uomo e di una donna in posizione eretta, con il sistema arterovenoso quasi perfettamente integro”, come si legge sul sito ufficiale. Sempre a Napoli, uno dei luoghi più misteriosi e suggestivi da visitare è il Cimitero delle Fontanelle, un ossario ricco di storie e aneddoti, oppure Napoli Sotterranea, una vera e propria “avventura” guidata nei sotterranei del centro storico. È previsto anche un momento stile Goonies, in cui una volta entrati in una casa insieme alla guida e al resto del gruppo, scenderete in una botola che si trova sotto un letto. Tra una visita e l’altra potrebbe venirvi fame (gli spiriti non mangiano, ma i vivi sì) e potreste lasciarvi tentare dalle tante  proposte di street food di Napoli, per non parlare dei dolci.

Sempre in Italia potreste fare un giro a Torino, una delle città più esoteriche d’Italia, con una visita alla Gran Madre, gli “occhi” di via Lascaris, il Portone del Diavolo e Piazza dello Statuto. Visto che ci siete, non fatevi mancare una passeggiata nelle principali location scelte da Dario Argento per Profondo Rosso, ovvero Villa Scott (che non è possibile visitare, ma la facciata esterna va vista almeno una volta nella vita).

A Roma potreste visitare il Museo delle anime del Purgatorio oppure fare un giro al quartiere Coppedè, dove Argento ha girato altri due film famosissimi, Inferno e L’uccello dalle piume di cristallo. Sempre restando nel Lazio, ma spostandoci più sopra, potreste fare una visita al Sacro Bosco di Bomarzo, andarci con tutta la famiglia e divertirvi nella casetta pendente.

I luoghi esoterici da visitare in Italia meriterebbero un articolo a parte, ma prima di passare alle altre proposte per Halloween 2021, vogliamo consigliarvi un giro notturno (guidato) a Venezia, tra leggende, storie suggestive e misteri. Se poi sarete abbastanza fortunati da trovare un po’ di nebbia, sarà una serata perfetta. E se sognate di visitare luoghi davvero strani, allora dovreste regalarvi un libro imperdibile come Atlas Obscura, guida alle meraviglie nascoste del mondo. Potete ordinarlo su Amazon a prezzo scontato. 

10. Visitare un castello infestato dai fantasmi

Ritratto ad olio della duchessa Emilia Caetani

Un ritratto della Duchessa Emilia Caetani con un busto del figlio, morto in circostanze oscure.

L’Italia è piena di ville antiche e castelli infestati dai fantasmi e alcuni tra questi sono aperti al pubblico. Halloween è l’occasione giusta per visitare questi manieri o anche per una visita esterna delle case infestate più famose, da Villa De Vecchi al Castello della Rotta di Moncalieri.

Tra le case infestate e maledette più famose d’Italia ricordiamo ad esempio il Castello di Montebello a Torriana, celebre per le apparizioni dello spettro della piccola Azzurrina, di cui avrete sicuramente sentito parlare.
Spostandoci a Sud, in Sicilia, c’è il Castello di Carini, che il 4 dicembre 1563 fu scenario di un delitto d’onore, quello della Baronessa di Carini, Laura Lanza di Trabia e del suo amante, Ludovico Vernagallo, per mano del padre di lei. Secondo la leggenda, l’impronta della mano insanguinata della Baronessa, riappare ogni 4 dicembre su una parete del castello.

Nel Lazio invece, c’è il Castello di Fumone, in provincia di Frosinone, sulle quali si raccontano storie davvero inquietanti. Sul sito ufficiale del castello si parla addirittura di 18 fantasmi che si aggirerebbero nella costruzione di origini molto antiche. Una di queste presenze è quella del marchesino Francesco Longhi, che morì nel 1800, in tenera età e in circostanze oscure, probabilmente ucciso dalle sorelle. La madre del piccolo, la duchessa Emilia Caetani, distrutta dal dolore, fece cancellare dai suoi ritratti tutti i gioielli e altri simboli di prestigio, e soprattutto fece imbalsamare il corpo del figlio, per averlo con sé fino alla fine dei suoi giorni. La mummia del bambino, col volto incerato, è custodita nell’archivio del castello, insieme ai suoi giocattoli preferiti. 

11. Partecipare ad un ghost tour

La guida di un ghost tour

Un ghost tour a Praga.

Ad Halloween potete andare a caccia di fantasmi da soli oppure prenotare un Ghost Tour. Si tratta di itinerari fissati in date specifiche (spesso in orari serali) durante i quali una guida (a volte vestita in modo pittoresco) accompagnerà voi e il resto del gruppo a visitare le strade e le zone della città legate a leggende sui fantasmi. Quest’anno sono previsti dei Ghost Tour a Torino e Napoli ed è possibile che si tengano anche in altre città italiane. Sono attività molto diffuse all’estero.

12. Raccontare storie di fantasmi

Hill House, una scena della serie

Hill House, una scena della serie Netflix ambientata in una casa di fantasmi.

Se avete deciso di trascorrere la notte di Halloween con amici, con la vostra famiglia o gli affetti più cari, potreste riunirvi per raccontarvi delle storie di fantasmi, un po’ come si faceva nel secolo scorso. L’ideale, sarebbe raccogliersi attorno al camino acceso, con il profumo della legna che brucia, oppure sedersi in cerchio, su cuscini comodi o su un letto. È la serata ideale per raccontare ed ascoltare le storie di fantasmi che sono capitate a voi, a persone che conoscete o ai vostri nonni. Potete anche raccontare i sogni più strani che avete fatto oppure le leggende più spaventose che riguardano il luogo in cui vivete.

Per una serata di storie da brivido, spegnete tutte le luci e accendete solo lanterne, lampade o candele. Non fatevi mancare tanti buonissimi dolci, caffè o tè e altre cose da mangiare mentre ascoltate i racconti più avvincenti e spaventosi.

13. Una grigliata di Halloween

carne sulla griglia

Una grigliata di carne

Una grigliata per due o più persone per festeggiare Halloween o il weekend di Ognissanti, se il tempo lo consente. Potreste organizzarla in un giardino o un terrazzo, oppure all’aperto, ovviamente in aree adatte. Grigliate responsabilmente. Non dimenticate il vino e i dolci, magari una cheesecake o una torta al cioccolato fondente. 

14. Andare per sagre

calici di birra

Alla salute!

Per quelli che le zucche preferiscono mangiarle. E non solo zucche, anche funghi, castagne e tutto ciò che le sagre autunnali possono offrire in fatto di cibo e buon vino. Dalla sagra delle orecchiette del fraticello a Nocera Inferiore alla Festa dello Gnocco a Longarone (Belluno), ottobre 2021 è ricco di sagre ed eventi in calendario che possono soddisfare lo spirito (più che gli spiriti) ma soprattutto la pancia. Tra gli altri eventi degni di nota per questo mese ricordiamo HalloVino, il 31 ottobre a Pico (Frosinone), la Sagra del Nedar (l’anatra) a San Benedetto del Po (Mantova), la Festa delle Cantine a Sorano (Grosseto). Se vi trovate in Puglia c’è davvero l’imbarazzo della scelta, tra la Sagra del Fungo Cardoncello a Ruvo di Puglia, la sagra della pettola a Rutigliano (Bari) e la Sagra del Carciofo Violetto a Trinitapoli (Foggia).

15. Caldarroste e giochi da tavolo

Caldarroste

Viva le caldarroste!

Vino da abbinare alle caldarroste: 

  • Un vino novello
  • Lacrima di Morro d’Alba (Lucchetti)
  • Ruchè di Castagnole M.to (ad esempio Crivelli o Montalbera)

Chiudere ottobre e salutare novembre con una bella padellata di caldarroste! Il profumo delle castagne che scoppiettano sul fuoco riempie la cucina ed è bello ritrovarsi attorno ad un tavolo per mangiare caldarroste appena fatte, sbucciandole con calma e chiacchierando. Tra una caldarrosta e l’altra, potreste raccontarvi storie di fantasmi (come abbiamo suggerito qualche paragrafo sopra), ricordare gli aneddoti più divertenti sulla vostra famiglia o sul vostro gruppo di amici. Oppure potete giocare a dei giochi da tavolo per due o più persone (ce ne sono anche alcuni a tema horror e mystery che sono perfetti).

Se vi manca la padella per le caldarroste, su Amazon ne trovate una di ottima qualità, ideale anche per piastre a induzione. Che altro vi manca? Un vino da abbinare alle caldarroste? Un novello qualsiasi oppure, in alternativa un Lacrima di Morro d’Alba (Lucchetti) oppure un Ruché di Scastagnole M.to sono l’ideale. 

16. Partecipare ad una Zombie Walk

ragazza alla zombie walk

Zombie Walk

Ci si traveste da zombie (senza trascurare il trucco, ovviamente), si esce di casa e si va alle Zombie Walk programmate nella propria città o nelle località più vicine. Oppure potete presentarvi come semplici spettatori. In genere chi si traveste da zombie non si limita ad un trucco da film horror, ma si impegna a fare del suo costume una piccola opera d’arte, creativa, sorprendente o divertente. Per Halloween 2021 sono previste due Zombie Walk a Bologna e Milano.

17. Una giornata nei parchi divertimento 

Ballerini con maschere di teschi

Ai parchi divertimento ci si diverte da morire.

Halloween all’insegna del divertimento più sfrenato e delle attrazioni più paurose e adrenaliniche. I parchi divertimento più famosi come Cinecittà World a Roma, Gardaland, Rainbow Magicland e tanti altri, offrono la possibiità di trascorrere il periodo di Halloween insieme ai bambini, ma anche agli amici, con una serie di novità, spettacoli a tema e tantissima adrenalina. Per chi vuole una trascorrere una giornata davvero intensa, senza tirarsi indietro di fronte alle attrazioni più spericolate e vertiginose.

Una volta che avrete scelto il parco tematico in cui trascorrere il giorno di Halloween, informatevi sui prezzi, gli orari e soprattutto sulle misure di sicurezza anti-contagio adottate in questo periodo.

18. Preparare il Barmbrack, il tradizionale dolce di Halloween irlandese

Barmbrack, un dolce irlandese

Il Barmbrack un dolce tradizionale irlandese che si prepara ad Halloween.

Il Barmbreak è un dolce tradizionale irlandese, molto profumato, con tanta frutta secca e candita, che si prepara proprio ad Halloween. Tempo fa i fornai, per il giorno di Halloween, nascondevano all’interno del Barmbrack un anello, un pezzo di stoffa, o altri oggetti. Si diceva che chi avesse trovato l’anello nella propria fetta di dolce si sarebbe sposato entro un anno, mentre chi avesse trovato il pezzo di stoffa avrebbe dato i voti. Chi avesse trovato la monetina invece, doveva aspettarsi ricchezze in arrivo. In tempi più recenti, per ragioni igieniche e di sicurezza, ai fornai è consentito inserire nei loro dolci solo l’anello e niente altro.

Il Barmbrack – dall’irlandese Bairín Breac – è essenzialmente un pane dolce che viene fatto con farina, uova, zucchero, zest di arancia, spezie (tra cui la cannella) e frutta essiccata (uvetta, mirtilli pezzetti di agrumi canditi) che vengono fatti rinvenire per una notte in una tazza di tè scuro molto forte e poi uniti all’impasto.

Se volete prepararlo anche voi, di seguito potete vedere la video ricetta del tradizionale Barmbrack irlandese.

19. Un serata in un pub

Halloween in un pub

Halloween in un pub

Per chi non ha voglia di cucinare o di stare in casa (dopo quasi due anni di emergenza sanitaria possiamo capirlo) trascorrere Halloween in un pub può essere un’idea semplice ma carina. Per l’occasione alcuni pub organizzano serate e menu speciali. Noi vi consigliamo di scegliere il pub con l’arredo più bizzarro e scenografico oppure un pub irlandese nel quale trascorrere la sera con amici.
Se siete in cerca di un’esperienza più “soprannaturale”, allora dovreste trascorrere Halloween nel Regno Unito: tra Irlanda e Inghilterra infatti, non si contano infatti i pub infestati da fantasmi e presenze.

20. Serata con lettura di tarocchi e calici di vino

Tarocchi a tema Halloween

I tarocchi di Halloween di Karin Lee.

Se sapete leggere le carte o qualcuno tra i vostri amici o parenti sa farlo, potreste organizzare una piacevole serata a casa con lettura dei tarocchi. Vi servono un tavolo, sedie comode o cuscini, tanta atmosfera – candele, incensi, lucine accese e quant’altro – e naturalmente un gruppo di amici con la mentalità aperta. Cosa riserveranno le carte per voi? Lo scoprirete, divertendovi e riempendo i vostri calici di buon vino. Quale vino bere? Noi vi consigliamo il Buio. Il nome lo rende perfetto per l’occasione e il suo colore, il gusto e il profumo non vi deluderanno.
A proposito di previsioni, per sapere cosa potrebbe aspettarvi ad Halloween, non esitate a consultare il nostro oroscopo di ottobre 2021

21. Riunirsi attorno ad un falò

Falò

Un falò di Halloween

Nell’antichità, durante le celebrazioni di Samhain che anticipavano quella che oggi è la festa di Halloween, i falò erano considerati un rituale di buon auspicio per l’anno a venire. Samhain infatti coincideva con la fine dell’anno (e dei raccolti) e con l’inizio di un lungo inverno e di un nuovo anno. Nel falò venivano gettate anche delle ossa (per questo motivo in inglese si chiama bonfire, ovvero bone fire, fuoco di ossa) e le ceneri venivano poi raccolte per essere sparpagliate nei campi per auspicarsi un buon raccolto e tenere lontana la sfortuna. Tradizioni di origine irlandese che sono state mantenute (pur con diversi cambiamenti) anche ai giorni nostri.

Se ad Halloween avete la possibilità di accendere un falò e di riunirvi attorno ad un fuoco, fatelo insieme a delle persone esperte e fatelo responsabilmente. Nelle piazze di alcune località italiane, la sera della vigilia di Ognissanti, può capitare che vengano accesi dei grandi falò attorno ai quali la gente balla e canta.

22. Decorare la casa per Halloween

Luci di Halloween

Piccoli Jack o’ Lantern, le luci di Halloween accendono la Notte delle Streghe.

Insomma, parliamo delle basi. Che Halloween è senza decorazioni? Decorare la propria casa o addirittura il giardino o il terrazzo è un’attività che rende felici tutti coloro che vivono in attesa della spooky season. Ed è anche un’attività che si può fare con i bambini, che si divertiranno ad aiutarvi.

Tirate fuori le vostre vecchie decorazioni, quelle che amate rivedere ogni anno, e aggiungetene di nuove alla vostra collezione. Ognuno di noi ha il suo “stile”, per quanto riguarda le decorazioni: c’è chi preferisce quelle più trash, sfacciatamente splatter e chi invece ama le atmosfere accoglienti, con lucine e zucche accese. E poi c’è chi trasforma la propria abitazione in una magione gotica o una casa di fantasmi.

Da più di vent’anni ormai, le decorazioni di Halloween si trovano in molti negozi ed è facile acquistarne di carine a poco prezzo. Il catalogo Tiger di Halloween 2021, ad esempio, è pieno di gadget irresistibili, costumi e accessori.

23. Intagliare zucche

ragazza con zucca di Halloween

Jack o’ Lantern

La zucca intagliata di Halloween, che viene chiamata anche Jack o’ lantern, ovvero la Lanterna di Jack, trova una delle sue origini nella leggenda di Jack, un fabbro furbo, dedito al bere e avaro, che riuscì a ingannare il diavolo più di una volta, tanto che il demonio rinunciò a prendere la sua anima. Dopo una vita di nefandezze, quando Jack morì, gli fu rifiutato l’ingresso in Paradiso e anche all’Inferno. Il diavolo gli ricordò infatti il loro ultimo patto e cioè che non avrebbe mai preso la sua anima. Quando Jack obiettò che fuori, sulla Terra, era freddo e buio, il diavolo gli lanciò un tizzone ardente che Jack inserì in una rapa intagliata. Con questa lanterna rudimentale, Jack vagò a lungo in cerca di un posto in cui riposarsi.
In origine quindi le rape erano intagliate in modo da assomigliare a dei volti spaventosi. Al loro interno veniva collocata una candela, per illuminarli. In seguito, con l’arrivo delle zucche dall’America, si decise di utilizzarle per realizzare le tradizionali lanterne di Jack come le conosciamo oggi. 

Intagliare zucche è un’attività che richiede tempo e impegno. Se volete trascorrere una mattinata o un pomeriggio con i bambini oppure volete divertirvi ad intagliare la vostra zucca, allora procuratevi una zucca adatta, un coltello seghettato, un cucchiaio dal bordo piuttosto sottile. Evitate di intagliare le zucche commestibili perché sono più spesse e impegnative da svuotare. Procuratevi le zucche ornamentali (non commestibili) di forma tonda che si vendono nei supermercati nel periodo di Halloween.

Poggiate dei fogli di giornale o un telo di plastica sul tavolo dove intaglierete la zucca e disegnate la “faccia” che volete intagliare. Tagliate la sommità della zucca con un coltello e “scavate” pazientemente la polpa e i semi al suo interno con il lato di un cucchiaio. Assicuratevi di non lasciare troppa polpa all’interno e poi quando avrete svuotato la vostra zucca, procedete ad intagliare la faccia che avete disegnato sull’esterno. Potete illuminarla con una candela, oppure con una luce al led (un’alternativa più sicura). 

24. Dipingere zucche

Zucche di Halloween dipinte

Zucche di Halloween dipinte in vari colori.

Se non volete che i vostri figli e nipoti armeggino con i coltelli, se non avete voglia di intagliare zucche, svuotarle e sporcare, potreste divertirvi a dipingerle! Procuratevi quelle zucche tonde non commestibili per Halloween (le trovate in molti supermercati) e dipingetele con colori acrilici e pennelli. Potete dipingere le zucche interamente di un colore o due (nero e bianco, ad esempio), oppure dipingere delle facce mostruose (o le classiche facce da zucca), ma anche altri soggetti. Potete colorarle interamente con il colore che preferite e poi decorarle ulteriormente con del glitter. Se non siete particolarmente abili a dipingere potete aiutarvi con del nastro adesivo, un po’ come per la tecnica stencil. 

25. Decorare teschi di gesso

Teschi messicani

Colore e morte: i teschi messicani.

Decorare e dipingere teschi di gesso può essere una valida alternativa alle classiche zucche. Come abbiamo detto nei paragrafi precedenti, Tiger vende tantissimi gadget per Halloween, tra cui questi teschi in gesso, bianchi, che aspettano di essere dipinti e decorati con i colori che preferite, negli stili più disparati. Un’attività creativa che potrebbe piacere anche ai bambini e tenerli occupati. Quando avrete finito di decorare e colorare il vostro teschio, non dimenticate di dargli un nome.

26. Trascorrere un weekend in una casa sull’albero

casa sul'albero

Una notte in una casa sull’albero.

Avete sempre sognato di dormire in una casa sull’albero, magari con la vostra dolce metà? Non vi resta che prenotare un weekend o una notte presso uno dei tanti b&b che offrono questa possibilità ai loro ospiti. Naturalmente si tratta di case solide, dotate di quasi tutti i comfort, costruite tra le fronde di alberi robusti o poggiate su dei tronchi. Potrebbe essere un modo originale per trascorrere Halloween o il weekend di Ognissanti in una maniera un po’ avventurosa, che non dimenticherete facilmente.

Chi ha provato questa esperienza racconta di aver dormito cullato dal fruscio dei rami e delle foglie mosse dal vento e di colazioni buonissime preparate con amore. Altre case sono collocate tra alberi ed erbe profumate, con vista su panorami mozzafiato. Sono vacanze perfette per sognare, per stare insieme, per trascorrere un weekend assolutamente magico e sospeso dal tempo, ma anche per riflettere e trovare l’ispirazione per i propri progetti.

27. I giochi con le mele, tra tradizione e superstizione

mele in una tinozza

Avete mai giocato a prendere le mele in una tinozza, solo con i denti?

La mela è un frutto molto presente nella mitologia di Halloween, sin dall’antichità. Ad Halloween si preparano le famose mele stregate (ovvero mele infilzate con un bastoncino, immerse nello zucchero sciolto sul fuoco e colorato di rosso), ma si possono fare anche dei giochi e dei rituali.

Un gioco molto conosciuto è quello di mettere delle mele in una bacinella d’acqua. I partecipanti al gioco devono abbassarsi fino alla bacinella e provare a prendere le mele con i denti, tenendo le mani dietro la schiena.

Secondo una tradizione scozzese invece, le ragazze devono riuscire a sbucciare una mela in un’unica striscia di buccia. Fatta questa operazione, devono gettare la buccia alle loro spalle, con la mano destra. La buccia caduta a terra formerà l’iniziale del nome del loro futuro sposo o fidanzato. Naturalmente esistono molte varianti di questo gioco (in una addirittura la buccia viene fatta cadere in una bacinella d’acqua) e per “rituali” simili vengono utilizzati anche altri ortaggi o frutti, come rape o nocciole.

Secondo un’altra superstizione, dormire con una mela sotto il cuscino vi consentirà di sognare la persona che sposerete (non abbiamo provato, ma non ci sembra molto comodo, però)

28. Cose da fare con i bambini ad Halloween

bambini e zucche di halloween

Cosa fare con i bambini ad Halloween?

In questo articolo vi abbiamo suggerito molte cose che si possono fare ad Halloween con i bambini: intagliare zucche o dipingerle, decorare la casa, andare ad un parco divertimenti, organizzare un pigiama party con i cuginetti o gli amici (con maratona di film a tema Halloween, ma adatti alla loro età e sensibilità). Altre cose che potete fare sono dei biscotti di Halloween, con le apposite formine a tema (oppure a fantasia), oppure dei cupcake (se non volete sporcare in cucina, potete comprarli già fatti e decorarli voi)

Per un gruppo di bambini, si può giocare ad inventare una storia di fantasmi o di mostri. Scrivete su dei foglietti alcuni elementi da inserire nelle storie (ad esempio, fantasma, strega, pipistrelli,  tomba, scheletro,  fulmini ecc. ecc.) e fate estrarre a ciascuno di loro due o tre foglietti. Con gli elementi sorteggiati, in 15 minuti,  dovranno inventare una breve storia che racconteranno agli altri, magari attorno ad una lanterna di Jack accesa. Trovate questa e altre idee nel nostro articolo dedicato ai giochi di gruppo da fare senza avere niente. Per divertirsi tantissimo… con poco!

29. Partecipare ad una cena con delitto

piatto e forchetta insanguinati

Una cena con delitto: un mistero da risolvere divertendosi.

In cosa consiste una cena con delitto? È la rappresentazione teatrale di un giallo, con tanto di delitto e indagini, che vede coinvolti anche gli spettatori. Il pubblico si ritrova per cenare e giocare, e tra una portata e l’altra, animatore e attori professionisti, mettono in scena una vera e propria indagine al quale ogni singolo spettatore può partecipare attivamente (arrivando anche ad essere uno dei personaggi principali). Un vero e proprio gioco che richiama le dinamiche dei film gialli con tanto di assassino e moventi da individuare.

Le cene con delitto si tengono in molte città italiane e anche il 31 ottobre 2021 ce ne saranno a Milano, Napoli, Alessandria e in molte altre località.

30. Iscriversi ad un corso di bondage giapponese

ragazza giapponese legata

Una ragazza legata secondo lo stile del bondage giapponese.

Halloween non vuol dire solo brivido, ma anche erotismo. Del resto la paura e l’eros, almeno al cinema, sono emozioni che hanno diversi punti in comune: la tensione, l’immaginazione che “accende” la fantasia e crea suggestioni e desideri. E poi Halloween cade nel periodo dello Scorpione, un segno zodiacale fortemente legato alla sessualità.

Se desiderate fare qualcosa di insolito, potreste iscrivervi ad un corso di bondage giapponese, sempre che sia nelle vostre corde, ovviamente. A Milano la scuola di bondage Rope Tales organizza corsi settimanali e corsi privati. “Un corso di bondage è un’occasione per imparare tecniche nuove, per arricchirsi dal punto di vista culturale; ma soprattutto di riscoprire una parte profonda di noi stessi e coltivarne la bellezza” si legge sul sito ufficiale. Oltre agli aspetti culturali, vengono approfondite anche tutte le problematiche relative alla sicurezza di chi viene legato con nozioni di anatomia e fisiologia di base. “Un corso non è una situazione di gioco erotico” – viene ribadito – “A scuola si impara ciò che è necessario per realizzare le proprie fantasie in un momento successivo.

Lascia un commento

* Usando questo modulo accetti la memorizzazione e la gestione dei dati in questo sito web. Per approfondire: Cookie Policy