Quali colori scegliere per addobbare l’albero di Natale?

di Redazione IlMeglioDiTutto.it
0 commento
albero di natale

Fare l’albero di Natale per molti è una tradizione irrinunciabile e il più delle volte si utilizzano addobbi multicolore e di varie forme, tra i quali quelli che appartengono alla nostra famiglia da generazioni. Altre persone invece preferiscono addobbare l’albero seguendo uno schema di colore definito, per ragioni diverse, legate al mood festivo attuale, o all’arredamento della stanza nella quale sarà collocato l’abete. Chi ha un negozio o un’attività commerciale preferirà un albero più “ordinato” ma d’effetto, rispetto al classico multicolor “casalingo”, allegramente disordinato. La scelta cromatica, nel caso decidiamo di seguire una “palette”, può rivelarsi ardua. Di seguito vi facciamo vedere 15 idee sui colori da scegliere per addobbare l’albero di Natale. Tenete presente che si tratta solo di suggerimenti cromatici, a fare la differenza, saranno i materiali che sceglierete, le tonalità di colore degli addobbi e delle luci e soprattutto la qualità dell’abete, vero o artificiale che sia.

Bianco e rosso

Albero di Natale in rosso e bianco

L’albero di Natale in rosso e bianco è un classico intramontabile.

Tra i colori da scegliere per addobbare l’albero di Natale, il bianco e il rosso sono un classico intramontabile. Noi vi proponiamo una versione che, oltre a questa palette molto tradizionale, prevede anche l’uso di elementi naturali, come piccole pigne e rami con bacche.

Vi servono delle palline rosse e bianche (o avorio), ma anche altre piccole decorazioni in questi due colori. Procuratevi delle piccole pigne e delle bacche rosse (finte, ovviamente). Le pigne potranno essere in colore naturale o colorate in oro. Per le luci, scegliete delle luci led bianco caldo. Potete impreziosire il tutto anche con dei nastri tartan. Per un natale un po’ “scozzese”.

Celeste e color legno

Albero di Natale con decorazioni celesti

Un albero di Natale in colori soft: celeste e color legno chiaro.

Un abete di Natale verde, ma dalle tonalità chiare (color verde salvia, ad esempio) e decorazioni celeste e color legno (o avorio) sono l’ideale per chi desidera un albero che faccia pensare un po’ all’infanzia e che abbia un aspetto semplice e rassicurante.

Scegliete palline opache bianche e celesti, ma anche decorazioni negli stessi colori (ad esempio casette, stelline, piccoli animali o angioletti, se preferite) e alternateli con altre decorazioni in legno chiaro, leggero. Completate il tutto con delle luci al led bianco caldo. Potete anche realizzare una variante rosa confetto e legno chiaro.

Questa combinazione di colore si presta anche per un albero a tema marino, perfetto se ad esempio trascorrete il Natale in una casa vicino al mare. Vi basterà decorarlo con piccole casette, decorazioni a forma di conchiglie, pesciolini o stelle marine.

Blu notte e argento

Albero di Natale con palline blu e argento

Blu e argento: colori classici per l’albero di Natale.

Un altro schema di colori tradizionale e magico, al tempo stesso, è blu notte e argento su un albero verde o verde scuro. Vi servono decorazioni in argento o blu  (anche in diverse sfumature di blu scuro) che sono molto facili da reperire e che messi insieme fanno pensare ad una fredda notte stellata. Anche in questo caso vi consigliamo di variare la texture delle palline: alternate tra satinate e lucide, e se riuscite a trovarle, provate ad appendere anche delle palline in velluto blu. Sul vostro albero, insieme alle altre, saranno bellissime.
Per quanto riguarda l’illuminazione, vi consigliamo delle luci al led in bianco freddo.

Colori pastello

Albero di Natale colori pastello

Albero di Natale in colori pastello. Una cascata di caramelle.

Un albero con decorazioni in colori pastello è molto facile da realizzare, l’importante è scegliere le tonalità di colore giuste. I colori ideali per un albero di Natale di questo genere saranno giallo, rosa, rosa pompelmo, verde acqua, blu, lilla, ciclamino… l’importante però è che siano rigorosamente in tonalità pastello, che ricordino quelle delle caramelle ginevrine.

L’albero di Natale che potete vedere in questa foto è un po’ opulento, ma potete ottenere un risultato d’effetto con meno decorazioni. Scegliete un albero dalle tonalità chiare e luci bianche in tonalità calda.

Verde smeraldo e avorio

Albero di Natale in verde e bianco

Un albero di Natale in verde smeraldo e bianco. Elegante ma un po’ fuori dagli schemi.

Il verde è uno dei colori più tradizionali per le decorazioni natalizie. Di solito però, viene associato al rosso, oppure ad altri colori. Avete provato ad associarlo al bianco avorio? Provate ad alternare palline verde smeraldo e decorazioni in un bel bianco elegante, come l’avorio. Si tratta di una combinazione meno scontata ma di grande effetto ed eleganza.

Bianco, con elementi in vetro o trasparenti

Albero di Natale

Un albero di Natale con decorazioni chiare e in vetro. Elegante di gusto un po’ scandinavo.

Su un albero dalle tonalità chiare, magari sulle tonalità del verde-grigio chiaro, potete appendere delle decorazioni bianche oppure in vetro, trasparenti o opache, come se fossero ricoperte di uno strato di brina. Alternate palline più grandi a quelle molto piccole e, se volete, aggiungetene anche qualcuna grigio chiaro o beige. Completate tutto con delle luci bianche, in tonalità calda.

È una combinazione di colori molto rilassante e d’atmosfera, che richiama l’inverno freddo e magico nel Nord Europa, per chi sogna un Natale un po’ scandinavo, con un albero che faccia sognare.

Viola

Palle di Natale viola

Un albero di Natale in viola. Perché no?

Il viola è un colore sul quale pesano troppi pregiudizi. È vero che in molte culture è un colore associato ai defunti, ma è anche un bellissimo colore che rappresenta il mistero, la magia, la spiritualità. Nelle sfumature più fredde è un colore un po’ anni ’80 (Prince ne aveva fatto il suo colore feticcio). A molti il viola piace e si presta ad illuminare con grazia anche il vostro albero di Natale.

Provate ad alternare palline di tonalità di viola differenti, da quelle tendenti al blu a quelle che virano verso il prugna. Con delle luci bianche il vostro albero sarà bellissimo e “magico”. Potete anche puntare su un viola più delicato, come il lilla o il glicine. In questo caso vi suggeriamo di alternare con delle palline color bianco perla o ghiaccio.

Arcobaleno

Albero di Natale in colori arcobaleno

Un albero di Natale tutto rainbow. Di grande effetto e facile da realizzare.

Un albero di Natale nei colori dell’arcobaleno è di grande effetto ed è facile da realizzare. Vi servono palline e decorazioni in sette colori distinti: rosso, arancione, giallo, verde, blu, indaco e violetto, e possibilmente, qualche sfumatura di mezzo, come vedete nello schema di colore qui sopra. Per l’illuminazione dell’albero, vi consigliamo di utilizzare un semplice filo di luci bianche.

Vi consigliamo di dividere le decorazioni per colori, prima di appenderle al vostro abete, e di suddividere l’albero in aree cromatiche che riempirete una dopo l’altra. Vi renderà il lavoro più facile.
La parte alta dell’albero sarà decorata con palline rosse, a seguire lo spazio successivo sarà decorato con palline arancioni, poi gialle e così via, fino ad arrivare alla base dell’albero, in viola chiaro. Vi consigliamo di alternare decorazioni opache e lucide, negli stessi colori, per un effetto più accattivante.

È l’albero ideale per chi ama gli arcobaleni (e siete in tantissimi, vi vediamo mentre pettinate le code dei vostri unicorni), per chi sogna un Natale più colorato, per chi ha chiesto a Babbo Natale di poter fare coming out senza troppi scossoni e per chi inviterà al cenone una delle icone gay italiane più famose.

Color rame e arancio

Albero di Natale color rame e arancio

Un albero di Natale in colori caldi: rame, arancio, ruggine.

Se avete pensato ad un albero di Natale dai colori caldi, le decorazioni color rame e arancione ramato possono essere la scelta ideale. Su un abete dalle foglie scure (o molto scure) alternate palline color rame o ambra a decorazioni in tonalità più chiare e luminose (oro ramato o addirittura arancio metallizzato).
Per le luci ovviamente, scegliete un bianco caldo.

Tra i colori da scegliere per addobbare l’albero di Natale, questo schema di colore un po’ anni ’70 è una proposta elegante per chi preferisce i colori caldi, e può scaldare visivamente un ambiente o una stanza. Il color rame evoca bicchieri di whiskey sorseggiati davanti al camino e infonde calore senza essere troppo appariscente. A proposito di whiskey, qui vi consigliamo i migliori cocktail da preparare in casa, anche durante le feste.

Nero e grigio scuro

Albero di Natale in nero e grigio

Un albero di Natale con decorazioni in nero e grigio.

A qualcuno piace dark. Un’idea per un albero di Natale alternativo, decisamente poco convenzionale, sarebbe quella di vestirlo con decorazioni nere e grigio scuro. Provate ad alternare palline e decorazioni in questi due colori, alternando anche le texture (opaco, trasparente e lucido) magari su un albero verde, ma dalle tonalità chiare e poco accese (un verde salvia, per esempio).

Se desiderate un albero vivace, questa proposta non fa per voi. Però se volete un albero di Natale elegante, particolare e che si adatti alle vostre scelte di arredamento, allora l’albero in colori scuri è l’ideale, a patto che sia su un abete dalle foglie chiare.  Ovviamente è l’albero ideale anche per chi ha l’animo un po’ dark e poco incline all’atmosfera zuccherosa delle feste.  Accendete il vostro albero nero, tirate fuori i plaid e guardate tutta la saga di The Conjuring in ordine cronologico. E Buon Natale! 

Blu pavone e oro

Palle di Natale blu pavone e oro

Tra i colori da scegliere per l’albero di Natale, il blu pavone e l’oro.

Blu pavone e oro è una combinazione più fiabesca ed “esotica”, molto semplice da realizzare ma di grande effetto, esteticamente. Alternate decorazioni e palline in blu pavone o verde teal a palline dorate (opache e lucide). Con delle luci bianche, sarà un albero da sogno.

Bianco e oro rosa

Albero di Natale bianco e oro rosa

Albero di Natale bianco con decorazioni in oro rosa.

Per le romantiche, per chi non riesce a resistere ad uno dei colori più trend degli ultimi anni (gettonatissimo in gioielleria). L’albero di Natale con decorazioni bianco e oro rosa (o rosa antico) potrebbe piacervi se amate le tonalità delicate del rosa, con un tocco prezioso. Su un albero bianco di buona qualità potrebbe regalarvi un Natale innevato e dolce, da trascorrere guardando i migliori film romantici recenti.

Blu scuro

Palline di Natale blu scuro

Blu scuro: elegante e magico al tempo stesso.

Il blu scuro è un colore che trasmette calma e serenità e che addirittura sarebbe in grado di rallentare la pressione sanguigna. Vi abbiamo già proposto diverse idee con il blu associato ad altri colori, ma che ne dite di un albero tutto giocato sulle tonalità del blu scuro?

Scegliete palline di dimensioni e tonalità diverse e illuminate il vostro abete con luci bianche (calde o fredde). È un albero di Natale elegante, magico e persino rilassante da vedere. Perfetto per lasciarsi cullare da luci e colori nelle lunghe serate festive o in attesa di Babbo Natale.

Bianco e oro

Albero di Natale con decorazini oro e bianco

Oro e bianco: un altro grande classico, tra i colori del Natale.

L’albero di Natale bianco e oro è un altro grande classico che può essere interpretato con eleganza. Su un albero di Natale dalle tonalità scure o di un bel verde intenso, alternate decorazioni in oro satinato e palline bianche o trasparenti, ma color bianco opaco. L’ideale sarebbe alternare palline e decorazioni a forma di fiocchi di neve. Un albero molto semplice e tradizionale, ma elegante e di grande atmosfera.

Adesso avete le idee chiare su cosa mettere sopra l’albero, ma non sapete cosa mettere sotto? Qui vi suggeriamo i migliori libri degli ultimi vent’anni da leggere e regalare.

 

Lascia un commento

* Usando questo modulo accetti la memorizzazione e la gestione dei dati in questo sito web. Per approfondire: Cookie Policy