Autore: Giuseppe Causarano

La passione per il Cinema e per la Musica (in particolare le colonne sonore) rappresentano da sempre i miei punti di riferimento personali. Sono cresciuto con il western, Star Wars, James Bond, Batman e la commedia italiana. L'ardore di conoscere profondamente il grande schermo mi ha portato a leggere libri, enciclopedie, dizionari cinematografici. Gli studi classici e la carriera universitaria hanno accompagnato un amore che si è evoluto nel tempo, finché non ho iniziato a scrivere ed a cercare di trasformare in un impegno costante il mio interesse per la Settima Arte. Christopher Nolan, Sergio Leone, Damien Chazelle, Stanley Kubrick, Federico Fellini sono i miei registi prediletti. "Interstellar", "Il Buono, Il Brutto, Il Cattivo", "La La Land", "2001: Odissea nello Spazio" e "8 1/2" i miei film preferiti.

Maneskin Eurovision 2021

È tutto pronto al PalaOlimpico di Torino per la 66ma edizione dell’Eurovision Song Contest, il concorso canoro organizzato dall’EBU (The European Broadcasting Union) che riunisce i principali operatori pubblici attivi nel sistema radiotelevisivo europeo, fra i quali vi è naturalmente la Rai, la tv di Stato italiana. Grazie alla vittoria dei Måneskin nel 2021 a Rotterdam, l’Italia torna ad ospitare la rassegna musicale per la terza volta dopo il 1965 e il 1991: due edizioni che erano coincise con altrettanti successi nel vecchio Eurofestival. Anche oggi, l’Eurovision Song Contest è un evento dalla vocazione popolare e che suggerisce l’idea di…

Continua a leggere

Uno tra gli sport più popolari e più amati: il ciclismo è sempre stato un riferimento per intere nazioni già da inizio Novecento, rivestendo un significato sociale estremamente importante e scrivendo pagine di storia che si sono affiancate a quelle di molti Paesi, in particolare nel periodo tra le due guerre e della successiva ricostruzione europea. Giro d’Italia, Tour de France, Vuelta di Spagna: sono i tre Grandi Giri, le corse che ogni ciclista vorrebbe vincere quando inizia a pedalare. Le Classiche Monumento, le cinque gare di un giorno che aprono e chiudono la stagione, sono invece gli allori più…

Continua a leggere
Michael-Schumacher

La storia dell’automobilismo ha scritto pagine indimenticabili, contraddistinte dalle imprese di piloti che, attraverso il proprio talento e la propria dedizione, si sono spinti oltre il limite, raggiungendo vittorie e trofei. La Formula 1, la più importante categoria del motorsport, ha raccontato le gesta dei più grandi piloti di sempre e delle scuderie più ammirate, come Ferrari, McLaren, Williams, Mercedes, Lotus e non solo. In oltre settant’anni, tantissimi campioni hanno infranto record e sono entrati nell’immaginario collettivo di milioni di appassionati in tutto il mondo, consegnandosi alla leggenda dell’automobilismo. Di seguito, vogliamo rendere omaggio ai migliori piloti di Formula 1…

Continua a leggere
le-10-tenniste-più-belle

Uno degli sport che da sempre abbina talento ed eleganza è certamente il tennis. Ritenuto originariamente come una disciplina elitaria, durante il Novecento il tennis è divenuto popolare, grazie a campioni e campionesse che hanno scritto pagine di storia e appassionato milioni di persone in tutto il mondo. Anche per questa ragione, in particolare dagli anni Ottanta in avanti, tantissimi marchi prestigiosi si sono avvicinati sempre di più a questo sport, scegliendo i migliori atleti come rappresentanti di brand iconici. Così, giocatrici e giocatori sono divenuti degli sportivi di successo ma anche dei testimonial, affermandosi come celebrità contemporanee, soprattutto nel…

Continua a leggere
Gianni Morandi Sanremo

Un artista straordinario, simbolo della canzone del nostro Paese: Gianni Morandi è uno dei cantanti più amati dal pubblico italiano. Sin dai suoi esordi negli anni Sessanta e nell’arco dei decenni successivi, Gian Luigi Morandi (suo nome per esteso) ha conquistato appassionati di ogni età, attraverso pezzi memorabili, una versatilità innata e uno stile musicale inconfondibile. Morandi è, per tutti, più semplicemente Gianni, l’amico che ciascuno vorrebbe avere: simpatico, generoso e altruista. Quella di Gianni Morandi è stata, fino ad oggi, una carriera straordinaria, che ha visto protagonista l’artista bolognese (nato a Monghidoro nel 1944) tra musica, cinema e televisione.…

Continua a leggere
Shutter Island

Uno dei generi cinematografici che è sempre stato capace di rinnovarsi è certamente il thriller, in particolare nella sua declinazione psicologica. Infatti, se il thriller classico si impernia su ambientazioni poliziesche o comunque d’indagine per poi portare all’estremo la tensione narrativa, il thriller psicologico aggiunge un ulteriore elemento concentrandosi soprattutto sui personaggi in scena, indagando nella loro mente e approfondendo le motivazioni che li hanno spinti a compiere determinate azioni. I protagonisti dei thriller psicologici sono spesso soggetti disturbati, serial killer o persone che vivono sull’orlo della follia: uccisioni efferate, crimini inconfessabili e piani diabolici vengono realizzati con crudele precisione,…

Continua a leggere
titanic-film

Vi è una categoria molto particolare di pellicole, del tutto trasversale tra i generi. Essa è composta dai cosiddetti film strappalacrime, quelli per cui è necessario ricorrere a scorte consistenti di fazzoletti, poiché è inevitabile immedesimarsi con i protagonisti sullo schermo e percepire le loro intense emozioni. Tra questi film davvero commoventi, vi sono prevalentemente opere drammatiche e romantiche, ma vanno annoverate anche alcune pellicole d’animazione, in cui si alternano di consueto diverse sfumature narrative, risultando agrodolci in più di un’occasione. Di seguito, la classifica dei film che fanno piangere tantissimo, con la consapevolezza di lasciar fuori dalla lista altrettanti…

Continua a leggere
Una gara di Formula 1

Il rapporto tra la Formula 1 e l’Ungheria ha avuto inizio nel 1986. Nonostante il circuito dell’Hungaroring (4.381 metri di lunghezza che si sviluppano nella zona di Mogyoród, a circa 25 km da Budapest) non regali tradizionalmente sorpassi e spettacolo a causa della sua sede stradale relativamente stretta e di un disegno parecchio tortuoso, diverse gare celebrate sul suolo magiaro hanno scritto pagine importanti della storia dell’automobilismo, soprattutto in edizioni più datate. Qui ha vinto per undici volte la McLaren, in sette circostanze Ferrari e Williams e in cinque la Mercedes; come piloti, sono otto i successi firmati da Lewis…

Continua a leggere

Un fuoriclasse che ha scritto pagine indimenticabili nella storia del calcio italiano. Roberto Baggio è stato un campione amato da un’intera generazione di sportivi, e il racconto delle sue imprese arriva fino ad oggi grazie a libri, documentari e approfondimenti televisivi che ne tramandano le gesta compiute sul campo. Baggio ha cambiato più volte club in carriera: ha esordito nel Lanerossi Vicenza, è esploso alla Fiorentina, si è consacrato alla Juventus e ha poi vestito le maglie di Milan, Bologna, Inter e Brescia. Apprezzato sia dalle tifoserie delle squadre per cui ha giocato che da quelle avversarie, Il Divin Codino…

Continua a leggere
Monaco

Nel calendario del campionato mondiale di Formula 1 vi è un evento che si distingue fra tutti: parliamo, naturalmente, del Gran Premio di Monaco. Sulle strade cittadine di Montecarlo si corre dal 1929, quando il fondatore dell’Automobile Club de Monaco (ACM), Antony Noghès, organizzò all’interno del Principato la prima edizione di quello che sarebbe divenuto un evento irrinunciabile nell’ambito del motorsport. Il GP di Monaco accompagna la Formula 1 dal 1950, ovvero dagli albori della categoria regina dell’automobilismo, e giunge nel 2021 alla sua sessantasettesima edizione, dopo la mancata disputa dell’anno scorso. Il fascino, la tradizione, il glamour hanno da…

Continua a leggere
Una scena de La vita è bella

I Premi David di Donatello sono giunti alla loro 66° edizione. I riconoscimenti assegnati dall’Accademia del Cinema Italiano hanno recentemente riguadagnato prestigio e popolarità, anche grazie alla rinascita della cinematografia italiana, contraddistinta da registi e interpreti di indubbio talento. Creati dal Comitato per l’Arte e la Cultura e dal Club Internazionale del Cinema nel 1956, i David di Donatello (la cui statuetta richiama la scultura dell’artista fiorentino esposta nel capoluogo toscano, e che venne riprodotta fedelmente da Bulgari) vennero pensati per richiamare i più noti Academy Award of Merit, ovvero gli Oscar, assegnati dall’Academy of Motion Picture Arts and Sciences…

Continua a leggere
Quarto-Potere-Orson-Welles

Il 1° Maggio del 1941 si svolse a New York la première statunitense di Citizen Kane, ovvero Quarto Potere (titolo successivamente scelto per l’edizione italiana del 1948). Diretto dall’allora ventiseienne Orson Welles, che trasse l’opera dalla sceneggiatura di Herman J. Mankiewicz (alla quale egli contribuì successivamente), la pellicola è considerata, a distanza di ottant’anni, come un capolavoro assoluto, riferimento per tantissimi altri registi e autori che da essa avrebbero tratto ispirazione, e pietra miliare per intere generazioni di appassionati di cinema. Recentemente, con l’arrivo del film Mank (che racconta la realizzazione di Quarto Potere seguendo il punto di vista di…

Continua a leggere
Cinque gare storiche Imola Formula 1

Il campionato mondiale 2021 di Formula 1 fa tappa in Italia per il Gran Premio del Made in Italy e dell’Emilia-Romagna, seconda prova stagionale che si terrà sul circuito di Imola. L’autodromo “Enzo e Dino Ferrari” ospita la massima competizione automobilistica per la ventinovesima volta nella sua storia: nel 1980 fu sede del Gran Premio d’Italia (strappato in quell’occasione a Monza) poi, ininterrottamente dal 1981 al 2006, ebbe la denominazione di GP di San Marino. Dopo diverse vicissitudini sul piano gestionale e una complicata sostenibilità dei costi, il circuito del Santerno perse la Formula 1 e di fatto tutte le…

Continua a leggere
nino-manfredi

Nino Manfredi nacque il 22 Marzo 1921 a Castro dei Volsci, un piccolo comune dell’entroterra laziale. A cent’anni di distanza, cogliamo questa occasione per riscoprire un attore e personaggio straordinario, una delle figure fondamentali della storia del cinema italiano. Manfredi (all’anagrafe il suo nome era Saturnino), scomparso nel 2004, ha preso parte a oltre cento opere tra grande e piccolo schermo, regalando al pubblico un’eredità artistica inestimabile. Arguto e imprevedibile, Nino è stato un interprete pieno di sfaccettature, in grado di passare con estrema naturalezza dall’irresistibile comicità al dramma, tramite pellicole di grande rilevanza e annoverando collaborazioni uniche con registi…

Continua a leggere
Il Commissario Montalbano

Con Il metodo Catalanotti, trentasettesimo episodio della serie, Il Commissario Montalbano ha salutato, forse definitivamente, il pubblico televisivo italiano, dopo oltre venti anni di grandissimo successo. Con la scomparsa dello scrittore Andrea Camilleri, creatore del personaggio e degli straordinari romanzi e racconti dei quali Montalbano è protagonista, e di due figure cardine della serie TV quali il regista Alberto Sironi e lo scenografo Luciano Ricceri, sia Luca Zingaretti – il quale ha da sempre impersonato magistralmente il Commissario e diretto gli ultimi tre appuntamenti – che la casa di produzione Palomar hanno preso tempo per decidere se portare sugli schermi…

Continua a leggere
Sanremo-Domenico-Modugno

Spesso ci si chiede perché il Festival di Sanremo si guadagni ogni anno uno spazio così grande nell’opinione pubblica e tra le persone comuni. Da ormai 71 anni, l’Italia quasi si ferma per osservare un evento che fonde musica e spettacolo, nonostante abbia viaggiato a fasi alterne per lungo tempo, prima di rifiorire definitivamente riaffermando la propria importanza. La risposta è molto semplice: perché Sanremo fa parte della storia del nostro Paese. Già dalla prima edizione del 1951, quando stavamo uscendo faticosamente dal dopoguerra di ricostruzione, il Festival ha rappresentato una speranza di fuga dalla quotidianità, la possibilità di sognare…

Continua a leggere
fiorello-amadeus-sanremo

C’eravamo lasciati a febbraio 2020 con la vittoria di Diodato e della sua Fai rumore. La pandemia ha sconvolto il mondo della cultura e dello spettacolo anche in Italia e, mai come quest’anno, il Festival di Sanremo sembrava a rischio rinvio in estate o, nella peggiore delle ipotesi, che potesse saltare un’annata. Ma così non è stato, per la gioia del pubblico e di tutti gli appassionati: abbiamo bisogno di eventi che ci uniscano e ci facciano sentire nuovamente vicini. La 71^ edizione del Festival della Canzone italiana di Sanremo si terrà dal 2 al 6 marzo, come di consueto…

Continua a leggere