Le Ferrari più belle degli ultimi 10 anni

di Niccolò Petrilli
0 commento
Il design di una Ferrari

Date a un bambino un foglio di carta, dei colori e chiedetegli di disegnare un automobile, sicuramente la farà rossa.

Nella indiscutibile quantità di ragione che Enzo Ferrari ha avuto nel pronunciare questa affermazione ci sono 92 anni di Storia, una guerra mondiale e un mondo completamente diverso da quello del 1929, quando Il Commendatore – per meriti sportivi – fondò la sua Scuderia Ferrari. In seno all’Alfa Romeo prima e poi, nel 1947, a Maranello (Modena) come casa automobilistica vera e propria. Un mondo diverso tranne che per poche cose, e tra quelle c’è il rosso Ferrari.

Curiosità: il colore deriva da una regola della FIA – Federazione Internazionale dell’Automobile – degli anni ’20: durante le gare, per distinguere le nazionalità delle auto in corsa si attribuiva un colore specifico ad ogni Paese. Così le auto inglesi divennero verdi, le tedesche bianche, le francesi blu e le italiane… rosse. La Ferrari e l’Alfa Romeo decisero di mantenere questo standard anche quando divenne obsoleto…et voilà!

Ne è passato di asfalto sotto le ruote, e negli ultimi anni è persino aumentato, quando nel 2014 la Ferrari venne nominata brand-più-influente-del-mondo dalla società di valutazione economica Brand Finance. Nell’ultimo decennio, nonostante alti e bassi in Formula Uno, la scomparsa del CEO Marchionne e le successive dimissioni – lo scorso dicembre – anche del successore Louis Camilleri, il mito continua a vincere il premio dell’auto più desiderata al mondo, e le novità dal punto di vista dei modelli non fanno che aumentare i sogni degli appassionati. Vediamo quindi insieme le Ferrari più belle degli ultimi 10 anni!

2011: Ferrari FF Gran Turismo

Potenza massima: 660 cavalli
Velocità Massima: 335 km/h
0-100 km/h: 3,5 secondi
Prezzo: A partire da 262.000 €

Iniziano gli anni 10, e la Ferrari scopre una nuova linea. Con la FF Gran Turismo Pininfarina disegna una Ferrari a 4 posti in stile Shooting Brake – caratterizzata dal design sportivo, super-aerodinamico, unito a caratteristiche familiari e un portabagagli incredibilmente funzionale. La prima auto del Cavallino interamente ospitale, con sedute comode per quattro persone, interni morbidi e linee classiche, su un motore di pura razza Ferrari e la prima trazione a 4 ruote motrici disegnata a Maranello.

Pronta a tutto, ma con stile.

2012: Ferrari f12 Berlinetta Gran Turismo

Potenza massima: 740 cavalli
Velocità Massima: Oltre 340 km/h
0-100 km/h: 3,1 secondi
Prezzo: A partire da 270.000

Il 2012 porta sul mercato la vettura a più alta tecnologia mai presentata dalla Ferrari. Erede di modelli storici come la 250 GT o la 550 Maranello, la Ferrari f12 Berlinetta Gran Turismo è disegnata per la potenza, e nonostante la definizione di GT è una di quelle auto che integrano a meraviglia la pista e la strada, con la capacità di dare le vertigini per le prestazioni in circuito. Una coupè due posti dalle linee taglienti e dal motore dilaniante, con interni per il massimo comfort di guida a tutte le velocità, proprio a tutte.

Una Formula Uno con un design berlina.

2013: LaFerrari Gran Turismo

Potenza massima: 960 cavalli
Velocità Massima: Oltre 350 km/h
0-100 km/h: meno di 3 secondi
Prezzo: A partire da 430.000 €

Probabilmente nessuno di voi ha bisogno di leggere questo trafiletto a meno che non siate capitati qui perché stavate cercando la meravigliosa attrice Isabella Ferrari, o il brand di spumanti trentini. Perché se la f12 era una Formula Uno, LaFerrari è uno shuttle che non vola (ma solo perché non ha le ali). La prima vettura da strada a vantare il motore ibrido sviluppato dal Cavallino, denominato sistema Hy-Kers. (Il solo motore elettrico sviluppa 163 cavalli!). Aerodinamica attiva, portiere ad ala di gabbiano, design e materiali direttamente dalla Scuderia Ferrari, sistemi di sicurezza alla guida degni di un jet militare. 499 Esemplari.

Se Dio possiede un’auto, è simile a questa.

2014: Ferrari FXX K Sport

Potenza massima: 1050 cavalli
Velocità Massima: Oltre 350 km/h
0-100 km/h: meno di 3 secondi
Prezzo: Prototipo scientifico (da 4 milioni di €)

Il miglior modello del 2014 non lo potrete mai avere. Non ha prezzo, non ha mercato… e non segue nessuna regola omologativa. La Ferrari FXX K sport è infatti il prototipo superpotente creato dal programma ricerca e sviluppo Ferrari, che vede protagonista la vettura-laboratorio ibrida basata su LaFerrari. La K indica la tecnologia “Kers” di recupero dell’energia cinetica per l’ottimizzazione delle performance pista, ed è solo la bandiera sulla punta dell’iceberg della tecnologia che contiene. Con un motore elettrico da 190 cavalli, questa supercar è stata collaudata da un ristretto numero di clienti-collaudatori per un periodo di quattro anni.

No, forse Dio sceglierebbe questa. Modello unico.

2015: Ferrari 488 GTB

Potenza massima: 670 cavalli
Velocità Massima: Oltre 330 km/h
0-100 km/h: 3 secondi
Prezzo: A partire da 200.000 €

Il 2015 è un anno apparentemente di transizione, con il lancio di due nuovi modelli che riprendono cilindrate classiche e le evolvono leggermente. Quello che ci piace di più è la Ferrari 488 GTB (Gran Turismo Berlinetta) perché si propone come una sport car tradizionale, una “Ferrari come la vorrei” anche per guidatori meno esperti, e con un costo relativamente più contenuto. Interni comodi ed essenziali, tecnologia ai massimi livelli per “guidare il pilota” senza perdere un frammento dello stile irripetibile del Cavallino.

Il sogno che si fa quasi raggiungibile.

2016: Ferrari GTC4Lusso

Potenza massima: 690 cavalli
Velocità Massima: Oltre 330 km/h
0-100 km/h: 3,4 secondi
Prezzo: A partire da 270.000 €

Il 2015 è servito per prendere la rincorsa, e il 2016 vede uscire ben 5 nuovi modelli. Tra cui LaFerrari aperta, prodotta in edizione ultra-limitata su prenotazioni già esaurite. Ma la Ferrari GTC4Lusso ci attrae ancora di più: l’auto più potente e versatile del suo segmento, una Gran Turismo da 4 posti con un sistema di infotainment ad alta tecnologia (come se in una Ferrari ci si annoiasse) per percorsi cittadini e lunghe percorrenze, con un sistema brevettato di 4 ruote sterzanti per il massimo grip in ogni condizione di strada. Gli interni degni del nome che porta, un motore dal suono armonico e gradevole anche in piena potenza, la linea accattivante senza essere aggressiva la rendono il modello perfetto per essere sempre al top, ma con eleganza.

In vacanza in famiglia…e Ferrari.

2017: Ferrari Portofino

Potenza massima: 600 cavalli
Velocità Massima: Oltre 320 km/h
0-100 km/h: 3,5 secondi
Prezzo: A partire da 195.000 €

Il 2017 è l’anno dell’uscita della Ferrari Portofino, la Gran Turismo per definizione. Erede spirituale della storica California, porta il nome del lussuoso borgo marinaro ligure sinonimo di lusso discreto e sportività. Fulcro di un nuovo progetto di posizionamento del Cavallino, la nuova Ferrari cittadina vanta persino una nuova sfumatura di rosso appositamente dedicata, il Rosso Portofino. Il design aperto le permette di trasformarsi da coupè berlinetta a convertibile. Le forme morbide, l’elevatissimo confort di guida, il motore V8 dal rombo distintivo si combinano per regalare emozioni mentre si sfreccia sulle tortuose strade delle coste italiane.

Per sentirsi protagonisti di un film.

2018: Ferrari 488 Pista

Potenza massima: 720 cavalli
Velocità Massima: Oltre 340 km/h
0-100 km/h: 2,8 secondi
Prezzo: A partire da 300.000 €

La più potente V8 mai presentata per la guida su strada. La Ferrari 488 Pista rende omaggio all’evoluzione tecnologica condotta durante le competizioni dal prototipo sportivo Challenge e GTE. Un’auto che in tutto e per tutto è disegnata per bruciare gli avversari su tracciati sportivi, ma proposto al pubblico per guida su strada. Potenza, tecnologia, motore, design, persino la livrea richiama asfalto rovente e trofei da sollevare. Nel 2018 la Ferrari lancia un nuovo punto di riferimento per questo tipo di motore, di vettura, di stile.

Fascino magnetico.

2019: Ferrari SF90 Stradale

Potenza massima: 780 cavalli
Velocità Massima: Oltre 340 km/h
0-100 km/h: 2,5 secondi
Prezzo: A partire da 430.000 €

Il 2019 è quasi un anno a parte: orfano di Marchionne, il Cavallino fa uscire una serie di modelli più spettacolare dell’altro, dalla F8 Tributo alla Ferrari Roma, passando per la prima supercar di serie ibrida. Ibrida. La Ferrari SF90 Stradale è la prima Rossa con luci a Led. Motore termico supportato da tre motori elettrici per un’autonomia di 1000 km, una potenza spaventosa erogata dalla coppia termica-elettrica, la prima auto con la possibilità dell’allestimento racing. Interni da astronave senza perdere il comfort, un’accelerazione mai raggiunta prima da una vettura stradale. Il nome rende omaggio alla Formula Uno, ma forse più che rendere omaggio trasporta lo sport su strada.

Il futuro è arrivato, velocissimo.

2020. Ehm…Nel 2019 è uscita anche la Ferrari Roma!

Potenza massima: 620 cavalli
Velocità Massima: Oltre 320 km/h
0-100 km/h: 3,4 secondi
Prezzo: A partire da 200.000 €

Il 2020 lo mettiamo da parte, per fortuna il 2019 ha fornito più di un modello per cui sognare, come la Ferrari Roma. La cittadina Gran Turismo coupè più elegante di sempre è disegnata per ricordare le linee della Dolce Vita, la Roma anni 50 e 60, con la sua eleganza composta e lo stile innato. Raffinata, confortevole, pensata per indossare una serie di livree che non necessariamente siano rosse (anzi, il modello promozionale è di una meravigliosa sfumatura argento), è probabilmente la vettura più femminile mai uscita dal Cavallino, che porta la parità anche nella guida sportiva. La prima Ferrari con luci anteriori laser. Scintillante.

Lo stile italiano, nella sua pura essenza.

2021: Ehm 2, ma non del tutto.

Tutto posticipato, con ancora i modelli 2019 che devono spiccare il volo e riempire le strade del mondo post-pandemico…ma ci aspettiamo grandi cose soprattutto dalla Ferrari 486 (nome ipotetico), la prima Ibrida stradale che abbandonerà il percorso delle supercar per diventare la prossima “Ferrari che voglio”. Per far sognare i bambini di ieri e di oggi.

Ma soprattutto di domani.

D’altronde, come diceva ancora Enzo Ferrari:

La miglior Ferrari che sia mai stata costruita è la prossima

Lascia un commento

* Usando questo modulo accetti la memorizzazione e la gestione dei dati in questo sito web. Per approfondire: Cookie Policy