Le spiagge più belle dell’Isola d’Elba che (forse) non conoscete

di Giacomo Lenzi
0 commento
Vista dall'alto della spiaggia di Fonza, Isola d'Elba

A quanto pare l’estate è riuscita a raggiungerci anche in questo 2021 pazzerello. Un periodo di vacanze che sarà caratterizzato da spostamenti non immediati, probabili cambi volanti di normative anti-covid, prenotazioni di vaccini e richiami. Tutti fattori che tendono a spingerci verso delle vacanze su suolo italiano. Tra le mete balneari che attirano più turisti ogni anno c’è ovviamente l’Isola d’Elba. Situata in Toscana, a circa un’ora di traghetto da Piombino, riesce a coniugare splendide coste a un entroterra estremamente verde e variegato, con cime (come il Monte Capanne) in grado di raggiungere e superare i mille metri di altezza. Per l’occasione vi portiamo alla scoperta delle dieci spiagge più belle dell’Isola d’Elba, cercando di evitare di menzionare quelle più note.

La lista che segue non è una classifica.

1 – Spiaggia di Prunini (o Seccione)

Immagine della spiaggia di Prunini (o Seccione) vista dalle scale utili a raggiungerla

Iniziamo questi nostri consigli sulle spiagge più belle dell’Isola d’Elba con Prunini, conosciuta anche come Seccione. Fa parte della costa portoferraiese, sotto le ripide scogliere del Montebello, per raggiungerla si deve percorrere il tratto di strada che collega Portoferraio a Enfola. La caratteristica principale di questo splendido tratto di costa è la varietà di colori: un lembo bianco di ghiaia (mista a sabbia d’orata) incastrato tra il verde della macchia mediterranea e il verde acqua del mare. Prunini è una spiaggia non particolarmente frequentata visto la non immediatezza nel raggiungerla (più di 200 gradini da scendere), questo la rende perfetta per gli amanti della natura e della tranquillità.

2 – Le Piscine (Scogliera delle Piscine)

Foto della Scogliera delle Piscine

Le Piscine sono una vera e propria oasi. Si trovano lungo la Costa del Sole, uno dei tratti più affascinanti e caratteristici dell’Isola d’Elba, per l’esattezza si trovano nel tratto che divide Fetovaia da Seccheto (a circa 1 Km da quest’ultima). Sono raggiungibili a partire dalla strada attraverso piccoli sentieri. La particolarità è che in questo tratto, gli scogli formano delle vere e proprie piscine naturali. Meta perfetta per chi vuole abbronzarsi, infatti in questo punto l’esposizione al Sole perdura per tutto l’arco della giornata. Non guasta poi la splendida acqua, sempre estremamente limpida.

3 – Spiaggia degli Stecchi

Immagine fuori stagione della Spiaggia degli Stecchi, Isola d'Elba

Proseguiamo la nostra carrellata delle Spiagge più belle dell’Isola d’Elba con la Spiaggia degli Stecchi. Vicino alla bella Capoliveri, si trova questa piccola insenatura, poco frequentata ed estremamente caratteristica. Come potete vedere dalla foto qua sopra, sul lato sinistro della spiaggia si staglia un piccolo pontile ormai in disuso (era utilizzato per il carico di minerali) che è diventato una perfetta piattaforma per i tuffi. Anche qua l’acqua è particolarmente cristallina, perfetta per fare un po’ di snorkeling.

4 – Le Tombe

Vista dall'alto della Spiaggia delle Tombe

Tra le spiagge più belle dell’Isola d’Elba, quella delle Tombe è una delle più difficili da raggiungere. La si trova, venendo da Marina di Campo, dopo Cavoli, Seccheto e Fetovaia, consigliamo di munirvi di navigatore. Una volta parcheggiata la macchina occorrerà seguire sentieri per una quindicina di minuti (all’andata, una ventina al ritorno). Una volta raggiunta però Le Tombe (il nome probabilmente si deve alla presenza di tombe etrusche nelle vicinanze) saprà ripagarvi con la sua bellezza e particolarità. Molto probabilmente sarete da soli anche nei periodi più turistici, senza alcuna costruzione umana in vista e senza un barlume di ombra ma vi troverete in uno dei posti più belli e unici dell’isola.

5 – Spiaggia di Terranera

Immagine della spiaggia di Terranera dove è possibile vedere il lembo di terra tra il mare e il laghetto di acqua dolce

Vi basterà dare un’occhiata a questa immagine per farvi rapire dalla suggestione che evoca la Spiaggia di Terranera. Per raggiungerla occorre partire in macchina da Porto Azzurro direzione Rio Marina, prendere la deviazione per la spiaggia di Reale, parcheggiare e iniziare un percorso a piedi che vi porterà prima ad attraversare la miniera di ferro abbandonata e poi infine a giungere a Terranera. L’evidente particolarità è la presenza di un laghetto color smeraldo, nato a seguito del riempimento di acqua sulfurea e marina del piccolo bacino minerario dove venivano estratti ematite, magnesite e pirite.

6 – Spiaggia di Chiessi

Immagina dal lato destro della Spiaggia di Chiessi, Isola d'Elba

Altra aggiunta obbligatoria tra le spiagge più belle dell’isola d’Elba è Chiessi. Situata nell’omonimo paesino, si trova dopo Fetovaia e Pomonte (altra meta obbligatorio dove poter osservare un caratteristico relitto) e fa parte del Comune di Marciana. Più che la spiaggia a colpire qua è la lunga distesa di scogli in granito, dove poter passare la giornata coccolati da una onnipresente brezza marina con la possibilità di frequenti bagni e tuffi in un’acqua sempre cristallina. In più da Chiessi è possibile ammirare uno dei tramonti più belli di tutta l’isola.

7 – Spiaggia di Bagno

Fotografia dall'alto della Spiaggia di Bagno, Isola d'Elba

La si trova a metà strada tra Procchio e Marciana Marina. Bagno è proprio un piccolo borghetto, racchiuso tra la vegetazione e gli scogli, dove una volta vi era una delle due tonnare (l’altra era a Enfola) di tutta l’isola. Le costruzioni che ammirerete erano le case dei pescatori, oggi divenute residenze turistiche. Molto intima, Bagno offre una bellissima vista che va da Enfola a Procchio.

8 – Spiaggia di Galenzana

Scorcio della Spiaggia di Galenzana, Isola d'Elba

Altra spiaggia estremamente tranquilla e riservata, Galenzana si trova in prossimità di Marina di Campo, attraverso un semplice sentiero della durata di 15 minuti che parte dal centro del paese. Il lembo di sabbia, con un accenno di ghiaia, è circondato da pinete e leccete che arrivano fin quasi sulla riva. La zona in epoca etrusca era sfruttata per fondere il ferro, scrutando bene il territorio è possibile notare residui delle colate che rendono tutto ancor più affascinante. La vicinanza a Marina di Campo e i fondali bassi rendono Galenzana perfetta per una gita di famiglia anche con bambini piccoli.

9 – Spiaggia del Viticcio

Fotografia panoramica dall'alto della Spiaggia del Viticiio

Cinque calette considerate come un’unica spiaggia, situate vicino a Portoferraio e raggiungibili a partire dalla strada da tre semplici sentieri. Anche queste come tutta la nostra selezione delle spiagge più belle dell’Isola d’Elba sono caratterizzate da una grande intimità e da una particolare suggestione naturalistica. Se siete fortunati poi, nelle giornate più limpide, potrete notare all’orizzonte uno scenario splendido con le sagome dell’Isola di Capraia e della Corsica.

10 – Spiaggia di Fonza

Vista dall'alto della spiaggia di Fonza, Isola d'Elba

Chiudiamo questo nostro articolo sulle spiagge più belle dell’Isola d’Elba con la splendida Fonza. Arrivarci non è semplice: si parte da Marina di Campo direzione Lacona, si prende per l’Acquario dell’Elba e poi si procede lungo un tratto di strada sterrata ricca di buche, infine si lascia l’auto lungo uno degli spiazzi presenti sulla strada sterrata e si scende un sentiero a piedi. Lo spettacolo ripagherà però l’apparente difficoltà. Fonza ha una spiaggia in ciottoli piuttosto grande, i primi 20 metri di fondale marittimo sono in sappia fine e con acqua piuttosto bassa, perfetti per giocare con tutta la famiglia. Appena si inizia a nuotare a largo, magari lungo gli scogli situati sulla sinistra, si potrà scrutare dei meravigliosi fondali ricchi di fauna ittica. Perfetto per lo snorkeling. In giornate limpide è poi possibile, dritto davanti alla spiaggia, l’Isola di Montecristo. Non lontano è possibile notare anche la presenza dello Scoglio della Triglia.

Lascia un commento

* Usando questo modulo accetti la memorizzazione e la gestione dei dati in questo sito web. Per approfondire: Cookie Policy