The Crown: le 10 migliori location della serie

di Gian Marco Novelli
0 commento

The Crown è una delle serie Netflix più apprezzate da pubblico e critica. Ideata da Peter Morgan, la serie racconta la vita della Regina Elisabetta II, dalla giovinezza fino ad arrivare ai giorni nostri. The Crown può essere considerata una ricostruzione storica romanzata, proprio per questo sono tanti i malumori della famiglia reale per ciò che viene raccontato. Malumori amplificati dopo la distribuzione della quarta stagione in cui fa il suo ingresso la principessa Diana Spencer, ancora oggi nel cuore dei sudditi e non solo. Il successo della serie è dovuto anche alla fedele ricostruzione dei luoghi dove avvengono le vicende dei protagonisti. Non avendo avuto il consenso dalla Regina per girare nelle sue proprietà, la serie ovviamente ha dovuto ricostruire i luoghi per renderli quanto più simili a quelli reali. Di seguito vi proponiamo le 10 migliori location di The Crown, molte di esse aperte al pubblico.

1. Lancaster House

La Lancaster House, situata a Londra,  è la dimora dove vengono girate le scene ambientate all’interno di Buckingham Palace. La residenza, costruita nel 1825 con uno stile neoclassico, si trova nei pressi del distretto di St. James Palace a Londra. Oltre che per The Crown possiamo ammirala in altri prodotti cinematografici/televisivi come il film Il discorso del re e la serie televisiva Downton Abbey. Oggi il Lancaster House è di proprietà del Foreign Office (Ministero degli Esteri). Raramente la dimora è aperta al pubblico, si può visitare solo durante l’annuale evento Open City.

2. Royal Naval College

Gli esterni di Buckingham Palace vengono ripresi al Royal Naval College a Greenwich. Costruito a fine 1600, l’edificio  era originariamente  un ospedale per marinai. Nel 1869 l’ospedale chiuse e l’intera struttura tramutò in un college, rimasto aperto fino al 1998. La gestione dell’edificio è poi passata alla Greenwich Foundation for the Old Royal Naval College che la utilizza come museo e come sede dell’Università di Greenwich.

3. Belvoir Castle

Le scene ambientate nel castello di Windsor sono girate al Bevoir Castle, situato a Leicestershire. Costruita nel 1067 e poi ristrutturata ad inizio Ottocento, la struttura ha origini Normanne. Attualmente un’ala del castello è utilizzata come residenza della famiglia Manners. Anch’esso nel corso degli anni è stato utilizzato per le riprese di numerose opere, tra queste i celebri film Il Piccolo Lord, Il Codice da Vinci, The Young Victoria. È possibile visitarlo tramite dei tour guidati.

4. Cathedral Church of the Holy and Undivided Trinity of Ely

Per le riprese delle scene ambientate nella Cattedrale di Westminster, i produttori hanno utilizzato la Cathedral Church of the Holy and Undivided Trinity of Ely. La Cattedrale, di stile gotico, è situata nella città di Ely, contea di Cambridgeshire. Ha ospitato scene cardini della serie, come il matrimonio tra la Regina Elisabetta e Filippo, rispettivamente interpretati da Claire Foy e Matt Smith. La Cattedrale apparve nel 1994 sulla copertina dell’album The Division Bell dei Pink Floyd.

5. Englefield House

Englefield House è una residenza di campagna situata nella contea sud-orientale di Berkshire. La villa eretta intorno al 1558 è caratterizzata dallo stile architettonico Elisabettiano. Al suo interno i produttori della serie hanno girato scene importanti delle prime tre stagioni come quelle delle vacanze di Natale o la morte di Giorgio VI, padre della Regina. Nella realtà invece è Pippa Middleton  ad averla utilizzata per le sue nozze. Nonostante sia un’abitazione privata può essere visitata da piccoli gruppi tramite appuntamento.

6. Caernarfon Castle

Nella città di Caernarfon, situata nel Galles, si può ammirare il Caernarfon Castle. La costruzione del castello avvenne grazie alla conquista di numerosi territori nel Galles da parte di Edoardo I. Il progetto iniziò nel 1283 e la definitiva realizzazione si ebbe nel 1323. La struttura, patrimonio dell’Unesco dal 1986, è utilizzata fin dalle sue origini per la cerimonia d’investitura del Principe di Galles. Lo stessa incoronazione del Principe Carlo nel 1969 avvenne al suo interno sia nella realtà che nella serie.

7. Winchester Cathedral

La Winchester Cathedral, situata nella contea di Hampshire, rappresenta la primaria chiesa della Diocesi anglicana di Winchester e la sede del vescovo della località. Dedicata alla Santa Trinità, a San Pietro e San Paolo, la struttura è una delle più grandi cattedrali gotiche d’Europa. Inaugurata nel 1079, la Cattedrale è stata utilizzata per girare due scene fondamentali: il funerale di Winston Churchill e il matrimonio tra Carlo e Diana (entrambi avvenuti nella Cattedrale di Saint Paul).

8. Somerley House

Nella quarta stagione di The Crown la prima casa di Carlo e Diana è stata ricreata all’interno della Somerley House. Situato ad Hampshire, l’edificio costruito nel diciottesimo secolo oggi è di proprietà del settimo conte di Normanton. Non è possibile visitarla ma è aperta per eventi aziendali, concerti, matrimoni e noleggio privato. Anche la recente Bridgerton (sempre di Netflix) l’ha utilizzata per alcune riprese.

9. Hatfield House

La dimora della regina Mary nella serie è riprodotta nella Hatfield House, villa situata nella cittadina di Hatfield. L’abitazione costruita nel 1611 si caratterizza dallo stile architettonico giacobino. Nella tenuta si sono svolti altri  set cinematografico come i film di Tomb Raider e il recente La Favortita, film di Yorgos Lanthimos con protagonista Olivia Colman (nelle stagioni 3 e 4 di The Crown interpreta la Regina Elisabetta).

10. Brocket Hall

Nella quarta stagione per riprodurre l’abitazione della principessa Diana a Kensinton Palace si è utilizzata la location di Brocket Hall, situata nella conte di Hertfordshire. La proprietà della casa otteocentesca è del barone Brocket, si caratterizza da uno stile neoclassico ed è dotata di due campi da golf. I produttori di The Crown hanno scelto questa residenza proprio per lo stile simile a quella di Kensinton Palace.

Lascia un commento

* Usando questo modulo accetti la memorizzazione e la gestione dei dati in questo sito web. Per approfondire: Cookie Policy