I 10 migliori film del Marvel Cinematic Universe

di Fabio Ferrari
0 commento
Marvel Cinematic Universe

Da quando nel 2008 Iron Man approdò nelle sale cinematografiche di tutto il mondo, non era mai capitato che non uscisse almeno un film del Marvel Cinematic Universe all’anno. E invece il 2020, causa (ovviamente) il Covid, è stato il primo anno in cui abbiamo dovuto rinunciare al consueto appuntamento con i supereroi creati da Stan Lee. La prima vittima è stata l’attesissimo Black Widow, rimandato di oltre un anno rispetto alla data prevista. Per fortuna l’attesa è quasi finita: il prossimo 7 luglio potremo finalmente gustarci il cinecomic con Scarlett Johansson sul grande schermo.

Per l’occasione, abbiamo pensato di stilare una classifica di quelle che riteniamo essere i 10 migliori film di questo vasto e appassionante universo condiviso.

10. Spider-Man: Homecoming (2017)

Spider-Man: Homecoming

Il primo film del MCU interamente dedicato all’amichevole Uomo-Ragno di quartiere non batte l’iconica trilogia di Sam Raimi, tuttavia riesce nell’impresa di farci dimenticare la sfortunata parentesi del reboot di Marc Webb. Prendendo giustamente le distanze da ciò che è venuto prima e al contempo ispirandosi alle opere di John Hughes, Spider-Man: Homecoming proietta le imprese del nostro Arrampicamuri preferito in un contesto adolescenziale e proletario. Il risultato è una rilettura originale e “giovane” dell’eroe di punta della Marvel, impersonato stavolta da un convincente Tom Holland. Applausi anche per il villain, l’Avvoltoio di Michael Keaton.

9. Captain America: Civil War (2016)

Captain America: Civil War

Pochi avrebbero scommesso che due registi provenienti dalla commedia sarebbero riusciti a realizzare un buon blockbuster d’azione. Invece Anthony e Joe Russo si sono superati più di una volta. La loro seconda incursione nel MCU trae ispirazione dall’omonima run fumettistica di Mark Millar per mettere in scena il drammatico scontro interno agli Avengers fra la fazione di Tony Stark e quella di Steve Rogers, divise in seguito alla stipulazione degli Accordi di Sokovia. Benché non abbia la medesima “cattiveria” della storia originale né raggiunga i livelli di The Winter Soldier (ci arriveremo), Captain America: Civil War garantisce quintali di spettacolo (a partire dal combattimento in aeroporto), una storia avvincente e uno dei cattivi più riusciti della saga (Zemo).

8. Guardiani della Galassia Vol. 2 (2017)

Guardiani della Galassia Vol. 2

Solo un genio folle come James Gunn poteva prendere dei personaggi di cui, fino a poco tempo fa, nessuno aveva sentito parlare e renderli popolari. Pur non avendo la freschezza del primo capitolo, Guardiani della Galassia Vol. 2 prosegue in maniera intelligente e divertente le (dis)avventure degli amati Star-Lord, Gamora, Drax, Rocket e Groot, facendoli confrontare nientemeno che con il padre di Peter Quill: Ego il Pianeta Vivente. Tra umorismo scorrettissimo e immagini mozzafiato, Gunn sforna un sequel frizzante ed emotivamente coinvolgente, che aldilà dell’azione riesce ad instaurare un interessante discorso sui concetti di famiglia e paternità.

7. Thor: Ragnarok (2017)

Thor; Ragnarok

Da molti paragonato ingiustamente a un cinepanettone, il terzo film di Thor è in realtà il migliore omaggio possibile ai B-movie d’avventura degli anni ’80, da Flash Gordon a Grosso guaio a Chinatown. Diretto da quel geniaccio di Taika Waititi, sorretto da un autoironico Chris Hemsworth e arricchito dalla presenza di Jeff Goldblum nei panni dell’eccentrico Gran Maestro, Thor: Ragnarok è un cinecomic epico, spettacolare, visivamente affascinante e sorprendentemente politico. E sì, fa ridere, ma perché dovrebbe essere un problema?

6. Iron Man (2008)

Iron Man

Non può mancare il film che ha dato inizio a tutto. Il primo Iron Man di Jon Favreu è un brillante e ironico action movie, capace di divertire ma anche di far riflettere (sulla guerra in Medio Oriente, sul mercato delle armi, ecc.), il cui successo ha contribuito a rilanciare la carriera di Robert Downey Jr. Con Tony Stark l’attore ha trovato il ruolo della vita e ha regalato al pubblico uno degli eroi più simpatici e carismatici di sempre. Le tamarrissime musiche di Ramin Djawadi sono giusto la ciliegina sulla torta.

5. Guardiani della Galassia (2014)

Guardiani della Galassia

Giunto nelle sale come un fulmine a ciel sereno, l’originale Guardiani della Galassia è stato una delle sorprese più gradite e inaspettate degli ultimi anni. Portandosi dietro l’irriverenza della Troma di Lloyd Kaufman (per cui ha lavorato diversi anni), James Gunn firma una space opera ironica, colorata e coinvolgente, impreziosita da una colonna sonora indimenticabile (andiamo, chi non ama l’Awesome Mix: Vol. 1?) e da un cast azzeccatissimo. Inutile dire che è impossibile non affezionarsi a quei cinque “idioti” dei protagonisti.

4. Captain America: The Winter Soldier (2014)

Captain America: The Winter Soldier

Secondo capitolo della trilogia di Captain America, The Winter Soldier non è solo il miglior film solista del MCU a mani basse. È anche un intrigante thriller spionistico che omaggia classici degli anni ’70 come I tre giorni del condor (non è un caso che Robert Redford sia nel cast) e regala scene d’azione al cardiopalma, tra combattimenti indiavolati e spettacolari inseguimenti automobilistici. Chris Evans si riconferma perfetto nel ruolo di “Cap”, ciononostante a rubare la scena è il tormentato Bucky di Sebastian Stan.

3. Avengers: Endgame (2019)

Avengers: Endgame

Culmine della Fase Tre del MCU e dell’Infinity Saga, Avengers: Endgame è stato un evento cinematografico senza precedenti. Un’opera monumentale, anche nella durata (ben 3 ore!), che non solo porta degnamente a conclusione un arco narrativo durato 11 anni e 22 film, ma attraverso l’espediente del viaggio nel tempo rende omaggio al passato di questo incredibile universo. In tutto ciò non mancano le scene d’azione spettacolari, le battute divertenti, i colpi di scena e i momenti toccanti, in particolar modo quel sacrificio finale capace di lasciare emotivamente devastati ad ogni visione. Certo, forse non è riuscito quanto Infinity War, però quando arriva la parte in cui si aprono i portali e ne escono tutti (ma proprio tutti!) gli eroi che conosciamo, nulla ha più importanza. La ola parte automatica!

2. Avengers: Infinity War (2018)

Avengers: Infinity War

Prima di Endgame, Avengers: Infinity War è stato un altro tassello importante all’interno del MCU, avendo segnato il primo vero incontro tra la dimensione terrestre e quella spaziale della saga. Già solo questo basterebbe per renderlo meritevole di un posto sul podio, ma c’è altro. Più equilibrato del capitolo successivo (nel ritmo, nei toni, nella gestione dei passaggi chiave e del villain), Infinity War imbastisce una storia ricca di straordinari effetti speciali, sconvolgenti plot twist e tantissimi momenti emozionanti. Dove mena però il suo colpo migliore è nel finale, uno dei più coraggiosi e imprevedibili mi visti in un cinecomic. E se i protagonisti continuano ad essere i beniamini del pubblico, la vera star è Thanos, avversario spietato e complesso magistralmente interpretato da Josh Brolin, che si guadagna facilmente la candidatura a miglior cattivo dell’universo Marvel.

1. The Avengers (2012)

The Avengers

Al primo posto si piazza il primo grande crossover del MCU, The Avengers. Una pellicola che a suo modo ha fatto la storia, avendo riunito per la prima volta in unica trama Iron Man, Thor, Captain America e Hulk (più Vedova Nera e Occhio di Falco), fino ad allora protagonisti solo di lungometraggi autonomi. Un progetto azzardato all’epoca, ma che grazie alla geniale sceneggiatura di Joss Whedon, a una messa in scena grandiosa e a un villain riuscitissimo (il Loki di Tom Hiddelston è irresistibile), ha superato ogni aspettativa. Pazienza se la regia a tratti è un po’ televisiva e i costumi non sono un granché. Vedere i più grandi eroi della Marvel combattere insieme per salvare il mondo è sempre un’emozione!

Lascia un commento

* Usando questo modulo accetti la memorizzazione e la gestione dei dati in questo sito web. Per approfondire: Cookie Policy