Festa della Mamma: i 5 film da vedere insieme

di Mattia Monzeglio
0 commento
Mamma Mia Meryl Streep and Amanda Seyfried

Si puó festeggiare la Festa della Mamma nei modi più disparati. Uno delle modalità preferite (e anche quella più economica) è proprio quella di concedersi uno o più film in compagnia. Non costa nulla e permette alla mamma di rilassarsi sul divano, possibilmente in pigiama, gustandosi un tè caldo con biscotti oppure sgraffignando popcorn da una grossa ciotola!
Ormai è diventato abbastanza facile e immediato reperire i film che si vogliono vedere, che sia tramite dvd o scegliendo tra le infinite possibilità offerte dalle varie piattaforme streaming.
Il regalo più apprezzato per la Festa della Mamma è in fondo proprio questo: un po’ di “quality time” trascorso e dedicato al relax insieme nella pace e tranquillità del proprio salotto.
Ci sono film per tutti i gusti e per tutti gli umori: dalla commedia, passando per il musical, fino al film strappalacrime.
Vi proponiamo quindi i 5 film da vedere per la Festa della Mamma: potrete sceglierne solo uno o addirittura, se indecisi, optare per una maratona e guardarli tutti!

1. MAMMA MIA!

Mamma MiaSe siete in cerca di qualcosa di leggero, divertente e (soprattutto) musicale, Mamma Mia! è il film giusto per voi!
La pellicola ruota attorno a Sophie, ragazza ventenne che ha vissuto per tutta la sua vita con la mamma single Donna (interpretata magistralmente da Meryl Streep) in una piccola pensione su un’idilliaca isola greca. Segretamente, desidera con tutta sé stessa di ritrovare il padre mai conosciuto.
Quando Sophie si imbatte nel diario di mamma, trova indizi che conducono a tre uomini del suo passato, che potrebbero tutti essere il padre così tanto cercato.
Siccome Sophie sta per sposarsi, decide di invitare tutti gli uomini al suo matrimonio, con lo scopo di scoprire finalmente la verità.
Non mancheranno risate, equivoci e numeri musicali strepitosi sulle note delle canzoni più famose degli ABBA.
Mamma Mia! è il classico film che si presta a essere visto e rivisto più volte, proprio grazie alla sua semplicità e al suo spirito gioioso che mette di buonumore.

2. 18 REGALI

18 regali filmDi tutt’altra impronta è invece 18 regali film del 2020 ispirato alla commuovente storia vera di Elisa Girotto, la donna scomparsa prematuramente che ha deciso di lasciare 18 regali per i compleanni a venire della figlia, sapendo che non avrebbe potuto vederla crescere. Il film, interpretato da Vittoria Puccini nel ruolo di Elisa e da Benedetta Porcaroli in quello della figlia, si prende tutte le libertà non solo per raccontare di questo toccante gesto, ma anche (tramite un escamotage di sceneggiatura) di permettere a mamma e figlia di conoscersi, raccontarsi e scoprirsi in un dialogo conflittuale e affettivo allo stesso tempo.
18 Regali, nonostante faccia parte di quel filone di film dedicati a scomparse premature di persone amate, non cade nel banale e regala due ore di profonda introspezione, ritrovate consapevolezze e commuoventi dialoghi. Se sceglierete di intraprendere questa strada, ricordate a mamma di preparare i fazzoletti, perché ne avrete bisogno!

3. QUEL PAZZO VENERDÌ

quel pazzo venerdìAvete mai pensato a cosa voglia dire trovarsi nei panni di vostra madre? E lei avrà mai fatto altrettanto?
Se volete scoprirlo, non vi resta che guardare Quel Pazzo Venerdì. Potrete scegliere tra l’originale del 1976 (Tutto accadde un venerdì) oppure il remake che vi consigliamo del 2003, quello con Jamie Lee Curtis e Lindsay Lohan.
Questa commedia per tutta la famiglia mostra come un biscotto della fortuna magico possa stravolgere completamente la vita di madre e figlia, che si ritrovano letteralmente l’una nei panni dell’altra. Questo magico scambio di corpi, permetterà a entrambe di conoscere i rispettivi problemi, trovando il modo migliore per affrontarli.
Nonostante la premessa molto semplice, questo film potrebbe anche far riflettere, in quanto ci si potrebbe facilmente rispecchiare.

4. LA PRIMA COSA BELLA

la prima cosa bellaSe volete una storia emozionante e tutta italiana, La Prima Cosa Bella di Paolo Virzì non vi deluderà.
Il film racconta la storia di Bruno, primo figlio di Anna. La storia comincia nell’estate del 1971, proprio quando Anna viene incoronata “la mamma più bella” durante la consueta elezione delle Miss nello stabilimento balneare più rinomato di Livorno. Da allora, le vite di Anna, Bruno e della sorella Valeria prenderanno una piega inaspettata, che troverà una risoluzione solo ai giorni nostri.
La pellicola è intima e delicata, non si risparmia e racconta al pubblico cosa significhi avere una mamma piena di vitalità, bellissima, frivola da rasentare occasionalmente l’imbarazzante.
Dietro a questa facciata, il film serve come occasione per i figli di rivivere la vita della madre sotto un’altra luce, tra i sacrifici e le difficoltà che Anna ha dovuto affrontare, incluse scelte sbagliate, nascoste ai figli per non fargli mancare mai nulla e per concedergli la serenità per andare avanti.

5. MOTHER’S DAY

Mother's Day filmForse Mother’s Day sarà il classico film corale fatto di tanti personaggi e sottotrame che legate tra loro concorrono a raggiungere un obiettivo comune, un po’ scontato e stucchevole a tratti, ma sa intrattenere e fare il suo dovere. La pellicola, infatti, diretta da Garry Marshall (Pretty Woman) si ripromette di festeggiare le mamme in tutte le loro sfaccettature.
Ed ecco quindi un cast stellare che contribuisce alla buona riuscita del film: Jennifer Aniston è una mamma di due figli, divorziata, che deve fare i conti con la nuova moglie dell’ex marito, Julia Roberts è una mamma che ha inseguito la carriera a discapito della sua vita privata, Jason Sudeikis è vedovo e padre di due adolescenti e Kate Hudson, infine, è una figlia in lite con la propria madre. Sembra che ci siano tutti gli ingredienti per fare il punto della situazione e ritrovarsi in un delizioso incrocio di storie che finiranno per intrecciarsi in modi inaspettati. La pellicola sembra creata appositamente per celebrare la Festa della Mamma insieme sul divano!

Lascia un commento

* Usando questo modulo accetti la memorizzazione e la gestione dei dati in questo sito web. Per approfondire: Cookie Policy